FAST FIND : NN15095

Nota Min. Interno 16/03/2016, n. 3272

Chiarimenti sulle procedure di deroga.
Scarica il pdf completo
2782832 2900419
Testo del provvedimento

L'istituto della deroga alle norme di prevenzione incendi scaturisce dalla necessità di temperare la rigidità delle norme prescrittive e consente al professionista, attraverso l'analisi di rischio, di individuare e proporre misure alternative ed equivalenti, sotto il profilo della sicurezza antincendio, a quelle prescritte dalla regola tecnica.

Condizione necessaria per presentare istanza di deroga è, pertanto, l'esistenza di una regola tecnica di prevenzione incendi emanata dal Ministro dell'Interno non potendosi attivare tale istituto in presenza di linee guida, guide tecniche o linee di indirizzo.

L'emanazione del D.M. 3 agosto 2015

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

Deroga alle norme di prevenzione incendi: quando può essere richiesta, che valore ha

Il procedimento in deroga può essere attivato in presenza di una regola tecnica di prevenzione incendi, sia per le attività “normate”, soggette ad una specifica regola tecnica, che per quelle “non normate”, soggette pertanto all’applicazione della regola tecnica orizzontale contenuta nel Codice di prevenzione incendi di cui al D.M. 03/08/2015. In caso di regola tecnica, l'adozione di singole misure del D.M. 03/08/2015 non comporta automatica approvazione della deroga.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Impianti di protezione attiva contro l'incendio: le Linee guida all'applicazione del D.M. 20/12/2012

Pubblicate le Linee guida del CNI (consultabili in allegato) all'applicazione del "Decreto impianti". Utile supporto per i professionisti nella formulazione delle Specifiche tecniche degli impianti di protezione attiva contro l'incendio e della relativa Documentazione progettuale.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Istanze di prevenzione incendi: le nuove modalità per la presentazione individuate dal D.M. 07/08/2012

Presentiamo una guida punto per punto all’applicazione del combinato disposto tra il D.P.R. 151/2011, recante la disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi, ed il D.M. 07/08/2012, recante le modalità di presentazione delle istanze concernenti detti procedimenti e la documentazione da allegare.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Regola tecnica di prevenzione incendi per le attività scolastiche (D.M. 07/08/2017)

Approvata la regola tecnica per le attività indicate al numero 67 dell’Allegato 1 al D.P.R. 151/2011 (con esclusione di asili nido e ambienti didattici non ubicati in attività scolastiche), in vigore dal 25/08/2017. Il provvedimento apporta modifiche al Codice di prevenzione incendi di cui al D.M. 03/08/2015 e può applicarsi in alternativa alle specifiche disposizioni per le scuole contenute nel D.M. 26/08/1992.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

Regola tecnica di prevenzione incendi per le autorimesse (D.M. 21/02/2017)

Approvata la regola tecnica per le attività indicate al numero 75 dell'Allegato 1 al D.P.R. 151/2011, in vigore dal 02/04/2017. Il provvedimento apporta modifiche al Codice di prevenzione incendi di cui al D.M. 03/08/2015 e può applicarsi in alternativa alle specifiche disposizioni per le autorimesse contenute nel D.M. 01/02/1986 e nel D.M. 22/11/2002.
A cura di:
  • Valentina Rampulla