FAST FIND : AR1208

Ultimo aggiornamento
10/07/2019

Ammortamento maggiorato su beni strumentali nuovi (c.d. super ammortamento)

Il “Super-ammortamento” è un incentivo fiscale che prevede che per imprese e professionisti che effettuano investimenti in beni materiali strumentali nuovi è maggiorato il costo di acquisizione di tali beni, con esclusivo riferimento alla determinazione delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria. Aumentando gli ammortamenti, i contribuenti possano alzare in modo figurativo i costi, riducendo le imposte da pagare. La misura è stata introdotta dalla L. 208/2015 ed in seguito prorogata e rimodulata da successive disposizioni.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
2531194 5717114
ULTIMI AGGIORNAMENTI

- 01/05/2019 - Entrata in vigore disposizioni D.L. 30/04/2019, n. 34 (c.d. Decreto Crescita), articolo 1

- 01/01/2018 - Entrata in vigore disposizioni L. 27/12/2017, n. 205 (Legge di bi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2531194 5717115
INFORMAZIONI GENERALI

CONTESTO GEOGRAFICO

INTERO TERRITORIO NAZIONALE

NORMATIVA E PRASSI DI RIFERIMENTO

D.L. 30/04/2019, n. 34

Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi.

L. 27/12/2017, n. 205

Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020.

L. 11/12/2016, n. 232

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2531194 5717116
SOGGETTI BENEFICIARI

Professionisti e imprese, in particolare:

- Persone fisiche che svolgono attività produttive di reddito di lavoro autonomo;

- Associazioni professionali senza personalità giuridica costituite tra persone fisiche;

- Società tra professionisti (STP);

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2531194 5717117
ESCLUSI

Risultano esclusi:

- i redditi equiparati a quelli autonomi;

- gli imprenditori individuali ed agricoli con attività agrituristica che si avvalgono del regime forfettario;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2531194 5717118
ALTRI DETTAGLI

Come specificato dalle Agenzie delle Entrate a Telefisco (e riconfermato nella Circ. Ag. Entrate 08/04/2016, n. 12/E), risultano esclusi dell’agevolazione i contribuenti in regime forfettario in quanto il reddito viene determinato con l’applicazione di un coefficiente di redditività al volume dei ricavi o compensi. Questo significa che l’ammontare dei costi, inclusi quelli per beni strumenta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2531194 5717119
SPESE AGEVOLABILI

L’agevolazione interessa tutti i beni strumentali nuovi o mai usati acquistati direttamente o in leasing. Il comma 8 dell’art. 1 della L. 232/2016 - che ha prorogato e rimodulato le misure in commento - ha escluso i veicoli e gli altri mezzi di trasporto di cui all’art. 164, comma 1, lettere b) e b-bis), del D.P.R. 917/1986. Pertanto per tale tipologia di beni la misura è rimasta in vigore unicamente per gli investimenti effettuati fino al 31/12/2016. La Circolare 23/E/2016 dell’Agenzia delle Entrate afferma che in assenza di ulteriori precisazioni, il beneficio spetta anche per la realizzazione degli investimenti ammissibili in economia o contratto di appalto.

I beni devono essere di uso durevole ed atti ad essere impiegati come strumenti di produzione all’interno del processo produttivo dell’impresa.

Nel caso di beni concessi in comodato d’uso a terzi, il comodante potrà beneficiare della maggiorazione a condizione che i beni in questione risultino strumentali ed inerenti alla propria attività.

In merito all’acquisto di beni di importo inferiore a 516,46 euro, l’Agenzia delle Entrate ha specificato che, considerato come opera l’agevolazione ovvero solo sulle quote di ammortamento, la maggiorazione non influisce sul limite di 516,46 previsto dall’art. 102 comma 5 del TUIR, e quindi la possibilità di deduzione integrale nell’esercizio non viene meno, neppure nel caso in cui il costo del bene maggiorato del 40% superi tale limite. Ipotizzando quindi un acquisto di 516,00 euro, tale acquisto maggiorato del 40%, pari a 722,40 euro, può essere dedotto interamente nell’esercizio. Altresì, con la Risoluzione 24/11/2017, n. 145/E, l’Agenzia - sul caso di acquisizione di beni strumentali di valore pari o inferiore a 516,46 Euro per i quali l’imprenditore (o il professionista) decida di non avvalersi della facoltà di dedurre l’intero costo del bene nell’esercizio di acquisizione, ma opti di converso per ammortizzarlo secondo i coefficienti previsti dal D.M. 31/12/1988, ha chiarito che anche la maggiore deduzione derivante dal “superammortamento” verrà riconosciuta anno per anno, pro quota, in proporzione ai coefficienti di cui al citato D.M. 31/12/1988. Il documento riporta anche due esempi pratici.

In riferimento ai beni strumentali ed al fatto che devono essere nuovi, l’Agenzia delle Entrate ha specificato che è fatta eccezione per i beni acquisiti che sono stati esposti in show room e utilizzati esclusivamente dal rivenditore al solo scopo dimostrativo, in quanto non si fa perdere al bene il requisito di novità. Inoltre, per i beni complessi realizzati in economia o derivanti da acquisto da terzi e che incorporano un bene usato, si precisa che il requisito della “novità” sussiste in relazione all’intero bene purché l’entità del costo relativo ai beni usati non sia prevalente ris

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2531194 5717120
proroghe

La legge di bilancio 2018 (articolo 1, comma 29 della L. 205/2017) ha prorogato l’agevolazione agli investimenti effettuati dal 01/01/2018 fino al 31/12/2018 - ovvero, a specifiche condizioni, fino al 30/06/2019 - nella misura del 30% in luogo del 40% disposto dalla previgente normativa.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Fisco e Previdenza
  • Imposte sul reddito

Iperammortamento per beni strumentali “Industria 4.0”

CARATTERISTICHE AGEVOLAZIONE, CONDIZIONI D’ACCESSO, CUMULABILITÀ (Generalità, caratteristiche dell’agevolazione e soggetti beneficiari; Documentazione; Esclusioni; Iperammortamento e studi di settore; Tempistiche per l’effettuazione degli investimenti; Cumulabilità; Realizzo dell’investimento durante la fruizione del beneficio; Beni acquisiti in leasing) - SPESE AMMISSIBILI E REQUISITI OBBLIGATORI (Beni materiali; Beni immateriali ; Beni materiali con software embedded) - INTERCONNESSIONE DEL BENE AL SISTEMA AZIENDALE E ALTRI REQUISITI TECNICI (Requisiti per la definizione di bene “interconnesso”; Requisiti specifici per i beni del primo gruppo dell’Allegato A; Impianti tecnici di servizio; Risposte a FAQ) - REDAZIONE DELLA PERIZIA TECNICA GIURATA E ATTESTATO DI CONFORMITÀ (Perizia tecnica giurata, modulistica e chiarimenti vari; Profili di responsabilità connessi ai contenuti dell’analisi tecnica e della perizia; Imputazione degli oneri accessori; Imputazione delle attrezzature) - APPLICAZIONE IPERAMMORTAMENTO AL SETTORE SANITARIO (I beni ammissibili; Il software e la “cartella clinica”; Investimenti effettuati nel 2017 e 2018 alla luce della Circolare 48610/2019).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Imposte sul reddito
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Fisco e Previdenza

Detrazioni per riqualificazione energetica, ristrutturazione, misure antisismiche, acquisto mobili

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA (Assetto aggiornato con le modifiche introdotte con la Legge di bilancio 2019; Cessione del credito o sconto dai fornitori; Tabelle riepilogative aggiornate; Documentazione da trasmettere. Portale ENEA per la trasmissione dei dati; Vademecum ENEA per i vari tipi di interventi e risposte a FAQ; Guida Agenzia entrate risparmio energetico; Guida ANCE ecobonus e sismabonus) - INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE E PER L’ADOZIONE DI MISURE ANTISISMICHE (Assetto aggiornato con le modifiche introdotte con la Legge di bilancio 2019; Cessione del credito o sconto dai fornitori; Tabelle riepilogative aggiornate; Guida Agenzia entrate e approfondimento; Guida ANCE ecobonus e sismabonus) - ACQUISTO DI ABITAZIONI IN FABBRICATI INTERAMENTE RISTRUTTURATI - ACQUISTO DI MOBILI E GRANDI ELETTRODOMESTICI (Indicazioni generali; Guida Agenzia entrate bonus mobili) - INTERVENTI DI SISTEMAZIONE A VERDE - BONIFICI E PAGAMENTI - AUTOCOSTRUZIONE O ACQUISTO DI AUTORIMESSA O BOX PERTINENZIALE - TRASFERIMENTO DELLA TITOLARITÀ (COMPRAVENDITA, LOCAZIONE O COMODATO, SUCCESSIONE MORTIS CAUSA) (Compravendita; Successione mortis causa; Locazione o comodato; Intrasferibilità del bonus mobili ed elettrodomestici).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Imposte sul reddito
  • Compravendita e locazione
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Edilizia e immobili
  • Fisco e Previdenza

Caratteristiche e disciplina delle locazioni brevi

DISCIPLINA CIVILISTICA DELLE LOCAZIONI E RATIO DELLA NORMA SPECIALE - DEFINIZIONE E CARATTERISTICHE DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE BREVE Caratteristiche dei soggetti; Oggetto del contratto; Durata del contratto - REGIME FISCALE DELLE LOCAZIONI BREVI - INTERMEDIARI COINVOLTI NELLA STIPULA DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE BREVE - ADEMPIMENTI A CARICO DEGLI INTERMEDIARI Trasmissione dei dati; Applicazione della ritenuta; Pagamento dell’imposta di soggiorno; Conservazione dei dati; Sanzioni - BANCA DATI DELLE STRUTTURE RICETTIVE E IMMOBILI DESTINATI ALLE LOCAZIONI BREVI
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte sul reddito

La cessione del credito per agevolazioni su interventi di risparmio energetico e antisismici

CESSIONE DEL CREDITO FISCALE DERIVANTE DALLE AGEVOLAZIONI - SOGGETTI CHE POSSONO USUFRUIRE DELLA CESSIONE (Credito per detrazioni su interventi di riqualificazione energetica; Credito per detrazioni su interventi condominiali di messa in sicurezza sismica) - MODALITÀ ATTUATIVE E OPERATIVE (Provvedimenti Agenzia Entrate di riferimento; Adempimenti e procedura per cedere il credito e per usufruire della cessione) - SCONTO DAI FORNITORI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Protezione civile
  • Pubblica Amministrazione
  • Calamità/Terremoti
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Imposte indirette
  • Imposte sul reddito
  • Lavoro e pensioni
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Fisco e Previdenza

Sisma centro Italia 2016: scadenzario sospensione dei termini per adempimenti tributari, previdenziali e vari

Catasto dei rifiuti, comunicazioni ambientali e MUD - Rate mutui, finanziamenti e contratti di leasing - Sospensione pagamento utenze e fatture varie - Esenzione imposta di bollo istanze verso la P.A. - Sospensione termini adempimenti contributivi e assicurativi - Sospensione atti di pagamento e riscossione - Sospensione versamenti e adempimenti tributari - Sospensione versamenti sostituti d’imposta - Sospensione dei termini processuali - Obblighi di pubblicazione in materia di anticorruzione e trasparenza - Adempimenti connessi alle attività dell'ISTAT.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Protezione civile
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Fisco e Previdenza
  • Calamità/Terremoti

Sisma maggio 2012: termine ultimo esenzione IMU per i fabbricati dichiarati inagibili

05/08/2019

01/08/2019