FAST FIND : AR1202

Ultimo aggiornamento
06/04/2018

Il DGUE (Documento di Gara Unico Europeo)

Oggetto e contenuti del DGUE; Obiettivi del DGUE; Obbligatorietà o facoltatività dl DGUE; Modello di DGUE da utilizzare; Contenuti e struttura del modello; Indicazione dei documenti da fornire già all’atto dell’indizione della procedura; Modalità di compilazione; Riutilizzo del DGUE per altre procedure; Futuri aggiornamenti.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
2513175 4604299
OGGETTO E CONTENUTI DEL DGUE

Il documento di gara unico europeo DGUE (nel seguito DGUE) è un’autodichiarazione formale con la quale l’operatore economico - come previsto dall’art. 85 del D. Leg.vo 50/2016 - dichiara:

- di non trovarsi in una delle situazioni che costituiscono motivo d’esclusione d’ordine generale dalle procedure di selezione dei contraenti, di c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2513175 4604300
OBIETTIVI DEL DGUE

Il DGUE è dunque finalizzato a ridurre gli oneri amministrativi derivanti dalla necessità di produrre un considerevole numero di certificati o altri documenti relativi ai criteri di esclusione e di selezione, nonché a limitare il numero di candidati qualificati da invitare a partec

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2513175 4604301
OBBLIGATORIETÀ O FACOLTATIVITÀ DEL DGUE

Il DGUE è utilizzato per tutte le procedure di affidamento di contratti di appalto di lavori, servizi e forniture nei settori ordinari e nei settori speciali nonché per le procedure di affidamento di contratti di concessione e di partenariato pubblico-privato disciplinate dal D. Leg.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2513175 4604302
MODELLO DI DGUE DA UTILIZZARE

Il modello di formulario per la compilazione del DGUE è stato adottato con il Regolam. Comm. UE 05/01/2016, n. 7.

In seguito, con la

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2513175 4604303
CONTENUTI E STRUTTURA DEL MODELLO

Il modello di formulario è articolato in 6 Parti:

I) Parte I contiene le informazioni sulla procedura di appalto e sull’amministrazione aggiudicatrice o ente aggiudicatore;

II) la Parte II contiene le informazioni sull’operatore economico, ed è a sua volta suddivisa nelle seguenti sezioni:

A) Informazioni sull’operatore economico;

B) Informazioni sui rappresentanti dell’operatore economico;

C) Informazioni sull’affidamento sulle capacità di altri soggetti (ai fini dell’avvalimento,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2513175 4604304
INDICAZIONE DEI DOCUMENTI DA FORNIRE GIÀ ALL’ATTO DELL’INDIZIONE DELLA PROCEDURA

Per evitare oneri amministrativi nonché indicazioni eventualmente contraddittorie nei diversi documenti di gara, le

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2513175 4604305
MODALITÀ DI COMPILAZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2513175 4604306
Procedure di gara bandite fino al 17/04/2018

Il DGUE deve essere compilato e trasmesso in forma elettronica anche se la compilazione e l’invio i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2513175 4604307
Procedure di gara bandite a partire dal 18/04/2017 e fino al 17/10/2018

Per le procedure di gara bandite a partire dal 18/04/2018, le stazioni appaltanti sono tenute a predisporre ed accettare il DGUE in formato elettronico secondo le disposizioni recate del D.P.C.M. 13/11/2014.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2513175 4604308
Modalità per la compilazione elettronica valide fino all’emanazione di regole tecniche da parte dell’AgID

Per la compilazione elettronica ci si può avvalere di sistemi nazionali informatizzati all’uopo dedicati ovvero del servizio DGUE elettronico messo gratuitamente a disposizione dalla Commissione UE in favore delle amministrazioni o enti aggiudicatori e degli operatori economici, e reperibile all’indirizzo internet https://ec.europa.eu/tools/espd/filter?lang=it

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2513175 4604309
Procedure di gara bandite a partire dal 18/10/2018

Per le procedure di gara bandite a partire dal 18/10/2018 - data di entrata in vigore dell’obbligo delle comunicazioni elettroniche ai sensi dell’art. 40 d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2513175 4604310
RIUTILIZZO DEL DGUE PER ALTRE PROCEDURE

Gli operatori economici possono riutilizzare il DGUE compilato e utilizzato in una procedura di appalto precedente,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2513175 4604311
FUTURI AGGIORNAMENTI

La Commissione europea riesaminerà l’applicazione del Regolamento entro il 18/04/2017 tenendo conto degli sviluppi tecnici e delle banche dati degli Stati membri, e successivamente riferirà al Parlamento europeo e al Consiglio.

Scopo del riesame sarà di migliorare la funzionalità del DGUE

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Cause di esclusione degli operatori economici nel D. Leg.vo 50/2016 - Normativa, prassi e giurisprudenza

Sintesi operativa delle cause di esclusione dalla partecipazione ad una procedura di appalto e di concessione disciplinate dall'art. 80 del D. Leg.vo 50/2016 con le successive modifiche introdotte dal D. Leg.vo 56/2017 (c.d. “Correttivo”). Le singole fattispecie sono riportate in forma tabellare, corredate dai chiarimenti necessari, anche alla luce del Comunicato ANAC 08/11/2017. Sono poi chiarite le modalità per la dichiarazione da parte degli operatori economici e per la verifica da parte delle stazioni appaltanti. L’articolo è corredato in chiusura da una breve rassegna di giurisprudenza amministrativa concernente fattispecie sottoposte all'applicazione del D. Leg.vo 50/2016.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara

Oneri sicurezza e manodopera nei bandi di gara e nelle offerte

Distinzione tra costi per la sicurezza specifici dell’appalto (interferenze) e generici; Indicazione dei costi per la sicurezza da parte della stazione appaltante nella documentazione di gara; Costi della sicurezza soggetti e non soggetti a ribasso d’asta; Costi per la sicurezza e la manodopera nelle offerte; Obbligo di indicazione da parte dell’operatore economico e verifica di congruità; Conseguenze della mancata indicazione, punto della giurisprudenza.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Professioni
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)

Affidamenti pubblici di servizi di progettazione, direzione lavori o dell’esecuzione, collaudo, coordinamento sicurezza e attività connesse

Generalità (procedure, incarichi relativi ad immobili vincolati, di coordinamento sicurezza, direzione lavori, progettazione e cumulati); Affidamento diretto; Affidamento di incarichi di importo pari o superiore a 40.000 e inferiore a 100.000 euro (elenco di operatori economici, indagini di mercato, verifica dei requisiti); Affidamento di incarichi di importo pari o superiore a 100.000 euro (classi o categorie di opere, corrispettivo a base di gara, definizione dei requisiti, criteri di selezione, raggruppamenti e consorzi stabili, classi, categorie e tariffe professionali, elementi di valutazione, giovani professionisti, criteri motivazionali).
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici

Le commissioni giudicatrici nelle gare pubbliche, disciplina e albo dei commissari

Le commissioni giudicatrici nel codice dei contratti pubblici; Disciplina delle commissioni giudicatrici; Articolazione dell’albo e requisiti di iscrizione (con schema grafico organizzazione dell’albo e requisiti di esperienza e professionalità richiesti per l’iscrizione); Criteri per la scelta dei commissari - commissioni interne (con schema grafico criteri di scelta dei commissari e relative procedure); Cosa manca per l’operatività dell’albo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici

Qualificazione esecutori lavori pubblici, SOA, avvalimento: la proposta ANAC per il decreto MIT

Sintetiche informazioni e testo della bozza di decreto attuativo dell’art. 83, comma 2 e dell’art. 84, commi 2, 8 e 12, del D. Leg.vo 50/2016, come modificati dal D. Leg.vo 56/2016 (c.d. “correttivo”), concernente il sistema unico di qualificazione degli esecutori di lavori pubblici ed i casi e le modalità di avvalimento.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Avvisi e bandi di gara
  • Appalti e contratti pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Obbligo di compilazione del DGUE in forma elettronica in base a regole AgID

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 100 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 50 milioni di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 15 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo