FAST FIND : NN14350

D. Min. Economia e Fin. 22/12/2015

Estensione degli obblighi di acquisto tramite strumenti centralizzati alla categoria merceologica dei buoni pasto.
Scarica il pdf completo
2483798 2668295
[Premessa]



IL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE


Visto l’art. 1, comma 7, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 135, recante “Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini” il quale prevede che: “Fermo restando quanto previsto all’art. 1, commi 449 e 450, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, e all’art. 2, comma 574, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, quale misura di coordinamento della finanza pubblica, le amministrazioni pubbliche e le società inserite nel conto economico consolidato della pubblica amministrazione, come individuate dall’Istituto nazionale di statistica (ISTAT) ai sensi dell’art. 1 della legge 31 dicembre 2009, n. 196, a totale partecipazione pubblica diretta o indiretta, relativamente alle seguenti categorie merceologiche: energia elettrica, gas, carburanti rete e carburanti extra-rete, combustibili per riscaldamento, telefonia fissa e telefonia mobile, sono tenute ad approvvigionarsi attraverso le convenzioni o gli accordi quadro messi a disposizione da Consip S.p.A. e dalle centrali di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2483798 2668296
Art. 1.

1. In attuazione di quanto disposto dall’art. 1, comma 9, del decreto-legge 6 l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2483798 2668297
Art. 2.

1. Le disposizioni di cui al presente decreto non comportano nuovi o maggiori oneri p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Appalti e contratti pubblici

Qualificazione stazioni appaltanti, aggregazione, centralizzazione committenze e strumenti di negoziazione

QUALIFICAZIONE DELLE STAZIONI APPALTANTI (Criteri direttivi e ratio del meccanismo di qualificazione delle stazioni appaltanti; Caratteristiche del sistema di qualificazione delle stazioni appaltanti; Ripercussioni operative; Requisiti per l’iscrizione) - AGGREGAZIONE E CENTRALIZZAZIONE DELLE COMMITTENZE (Soglie per acquisti autonomi valevoli per tutte le stazioni appaltanti; Soglie per acquisti autonomi valevoli per tutte le stazioni appaltanti qualificate; Stazioni appaltanti non qualificate; Disciplina specifica per i comuni non capoluogo di provincia; Appalti congiunti occasionali; Possibili funzioni delle centrali di committenza; Attività di committenza ausiliarie; Semplificazione delle procedure svolte da centrali di committenza); TABELLE RIEPILOGATIVE AGGREGAZIONE E CENTRALIZZAZIONE - ALTRI OBBLIGHI DI AGGREGAZIONE E CENTRALIZZAZIONE PREVISTI PER FATTISPECIE VARIE (Categorie merceologiche e soglie di fabbisogno individuate annualmente; Servizi e forniture di energia e telefonia; Servizi informatici e di connettività; Obbligo generico di ricorso alle convenzioni quadro Consip; Obbligo generico di ricorso al mercato elettronico della P.A.; Enti del Servizio sanitario nazionale; Mancato rispetto obblighi di approvvigionamento tramite strumenti Consip) - SOGGETTI AGGREGATORI: ELENCO AGGIORNATO E “TAVOLO TECNICO” (Elenco aggiornato dei soggetti aggregatori; Requisiti per l’iscrizione; Tavolo tecnico).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Fonti alternative
  • Partenariato pubblico privato
  • Lavoro e pensioni
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Edilizia e immobili
  • Servizi pubblici locali
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Enti locali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • DURC
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Pianificazione del territorio

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Pubblica Amministrazione
  • Appalti e contratti pubblici

Criteri ambientali minimi negli appalti pubblici (CAM)

IL PIANO D’AZIONE NAZIONALE PER IL GPP (PAN-GPP) - CRITERI AMBIENTALI MINIMI NEGLI APPALTI DI SERVIZI E FORNITURE (Obbligatorietà dei criteri ambientali minimi; Applicazione all’intero valore dell’appalto; Criteri ambientali minimi nell’offerta economicamente più vantaggiosa; Documentazione progettuale) - CAM IN VIGORE PER LE VARIE CATEGORIE DI SERVIZI E FORNITURE (Struttura dei decreti di approvazione dei CAM; Elenco completo dei CAM in vigore, risposte a FAQ e chiarimenti vari) - PUNTEGGI PREMIANTI PER UTILIZZO DI MATERIALI RICICLATI NEGLI APPALTI (Norme sulle azioni premianti per l’utilizzo di materiali riciclati negli appalti; Previsione di decreti attuativi; Previsioni già inserite nei decreti attuativi del PAN-GPP; Punteggi premianti stabiliti dal D.M. 24/05/2016).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Professioni
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Determinazione dei corrispettivi per i servizi tecnici negli appalti pubblici

PREMESSA (Decreto parametri per i servizi di Ingegneria e Architettura (SIA)); Coordinamento con i livelli di progettazione previsti dal D. Leg.vo 50/2016) - APPLICAZIONE DEI CORRISPETTIVI (Riferimenti nel D. Leg.vo 50/2016 e nel D. Min. Giustizia 17/06/2016; Linee guida dell’ANAC e buone pratiche, giurisprudenza; Equo compenso e contrasto ai ribassi eccessivi; Giurisprudenza sui compensi per i servizi di Ingegneria e Architettura) - MODALITÀ DI CALCOLO DEI CORRISPETTIVI (Generalità; Determinazione del compenso; Prestazioni non previste dal decreto o non determinabili; Oneri accessori e spese; Schema grafico riepilogativo) - ESEMPI PRATICI.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara
  • Soglie normativa comunitaria

Procedure di scelta del contraente e criteri di aggiudicazione dei contratti pubblici

PROCEDURE DI SCELTA DEL CONTRAENTE (Procedure accessibili alle stazioni appaltanti e oggetto del contratto; La procedura competitiva con negoziazione; La procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara) - CRITERI DI AGGIUDICAZIONE (Casistiche applicazione offerta economicamente più vantaggiosa o minor prezzo; Dettagli sull’offerta economicamente più vantaggiosa).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Edilizia e immobili
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Patrimonio immobiliare pubblico

Locazione immobili pubblici: blocco adeguamento ISTAT dei canoni

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Pubblica Amministrazione
  • Tutela ambientale

Aumento progressivo dell'applicazione dei criteri ambientali minimi negli appalti pubblici di servizi e forniture

  • Procedimenti amministrativi
  • Commercio e mercati
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede agibile al 31/12/2018

  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica
  • Procedimenti amministrativi
  • Commercio e mercati

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede non agibile al 31/12/2018