01 lug 2018

FAST FIND : SC826

Ultimo aggiornamento
19/01/2016

Applicazione specifiche di progettazione ecocompatibile macchine ed apparecchi per la produzione del freddo

Il Regolamento (UE) n. 2015/1095 reca specifiche per la progettazione ecocompatibile degli armadi refrigerati professionali, degli abbattitori, delle unità di condensazione e dei chiller di processo.
Le specifiche per la progettazione ecocompatibile si applicano secondo il seguente calendario:

a) dal 1° luglio 2016:

1) le unità di condensazione sono conformi alle specifiche di cui al punto 1, lettera a), e al punto 2 dell'allegato V;
2) i chiller di processo sono conformi alle specifiche di cui al punto 1, lettera a), e al punto 2 dell'allegato VII;
3) gli armadi refrigerati professionali sono conformi alle specifiche di cui al punto 1, lettera a), punto i), e al punto 2, lettera a), dell'allegato II;
4) gli armadi ad alte prestazioni sono conformi alle specifiche di cui al punto 1, lettera b), e al punto 2, lettera a), dell'allegato II;
5) gli abbattitori sono conformi alle specifiche di cui al punto 2, lettera b), dell'allegato II;

b) dal 1° gennaio 2018:

1)gli armadi refrigerati professionali sono conformi alle specifiche di cui al punto 1, lettera a), punto ii), dell'allegato II;

c) dal 1° luglio 2018:

1) le unità di condensazione sono conformi alle specifiche di cui al punto 1, lettera b), dell'allegato V;
2) i chiller di processo sono conformi alle specifiche di cui al punto 1, lettera b), dell'allegato VII;

d) dal 1° luglio 2019:

1) gli armadi refrigerati professionali sono conformi alle specifiche di cui al punto 1, lettera a), punto iii), dell'allegato II.

Dalla redazione

  • Macchine e prodotti industriali
  • Norme tecniche
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Progettazione ecocompatibile macchine ed apparecchi per la produzione del freddo

Con il Regolamento (UE) n. 2015/1095 sono state introdotte specifiche per la progettazione ecocompatibile di macchine ed apparecchi per la produzione del freddo in sinergia con le norme sull’etichettatura di prodotto stabilite dal Regolamento delegato (UE) n. 2015/1094.
A cura di:
  • Vincenzo Soragnese