FAST FIND : AR1161

Ultimo aggiornamento
16/04/2018

I compensi per i CTU negli arbitrati sui contratti pubblici

Compensi del CTU negli arbitrati sui contratti pubblici; Chiarimenti applicativi forniti dall’autorità (generalità, applicazione ai contratti pubblici dei compensi previsti per il CTU, unitarietà dell’incarico, cumulo tra compensi tabellari e “vacazioni”, aumento dell’onorario oltre il massimo tabellare, rimborsi spese); Rinvio ad approfondimenti.
A cura di:
  • Dino de Paolis
2307855 4630153
COMPENSI DEL CTU NEGLI ARBITRATI SUI CONTRATTI PUBBLICI

L’art. 209 del D. Leg.vo 50/2016, comma 18, stabilisce che Camera arbitrale provvede alla liquidazione degli onorari e delle spese di consulenza tecnica, ove disposta, ai sensi degli artt. 49-58 del D.P.R. 30/0

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2307855 4630154
CHIARIMENTI APPLICATIVI FORNITI DALL’AUTORITÀ
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2307855 4630155
Generalità

Con il Comunicato ANAC 23/09/2015, n. 3, la Camera arbitrale per i contratti pubblici ha dettato indicazioni e criteri per la liquidazione degli onorari e delle spese per le

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2307855 4630156
Applicazione ai contratti pubblici dei compensi previsti per il CTU

L’oggetto della perizia nei giudizi arbitrali sui contratti pubblici attiene in maggioranza al settore dei lavori pubblici - e sarà pertanto riconducibile essenzialmente alle materie indicate:

- all’art. 11 del D.M. 30/05/2005 (perizia o consulenza tecnica in materia di costruzioni edilizie, impianti industriali, impianti di servi generali, impianti elettrici, macchine isolate e loro parti, ferrovie, strade e canali, opere idrauliche, acquedotti e fognature, ponti, manufatti isolati e strutture speciali, progetti di bonifica

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2307855 4630157
Unitarietà dell’incarico - Cumulo tra compensi tabellari e “vacazioni”

Il Comunicato ANAC 3/2015 chiarisce come l’unicità dell’incarico e la

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2307855 4630158
Aumento dell’onorario oltre il massimo tabellare

L’aumento dell’onorario oltre il massimo tabellare previsto non è da ritenere discrezionale, pur quando il valore della controversia superi quello massimo preso in considerazione dalle medesime tabelle ministeriali.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2307855 4630159
Rimborsi spese

Quanto poi al rimborso delle spese anticipate dal consulente, queste potranno essere liquidate - ferma restando ovviamente la necessità che vengano adegu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2307855 4630160
RINVIO AD APPROFONDIMENTI

Si rinvia per approfondimenti a:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Professioni
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Perizie e consulenze tecniche

I compensi del CTU nel processo civile

Questo contributo esamina in dettaglio - con l’ausilio di numerosi esempi pratici, schemi riassuntivi ed innumerevoli rinvii alla giurisprudenza della Corte di Cassazione - le modalità per la determinazione di ciascuna delle tre componenti del compenso, le possibili maggiorazioni e riduzioni nonché le modalità che il CTU ha a disposizione per richiedere la liquidazione del proprio compenso al Giudice. Specifiche considerazioni sono dedicate anche alla figura ed ai compensi del CTU quando operante nella particolare veste di Esperto stimatore nell’ambito dei procedimenti di esecuzione immobiliare.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici
  • Precontenzioso, contenzioso e giurisdizione

Rimedi alternativi per la risoluzione delle controversie nei contratti pubblici

Premessa e criteri generali contenuti nella L. 11/2016; Accordo bonario (obbligatorietà dell’accordo bonario e differenza con la transazione, accordo bonario nei contratti di lavori e nei contratti di servizi e forniture: attivazione e procedimento); Transazione (generalità, residualità rispetto agli altri rimedi alternativi al contenzioso, procedimento e caratteristiche); Arbitrato (generalità e novità rispetto alla disciplina previgente, applicazione a gare precedenti al D. Leg.vo 50/2016, clausola compromissoria e attivazione, camera arbitrale, composizione del Collegio, Albo degli arbitri, procedimento, compensi); Pareri di precontenzioso e poteri di intervento dell’ANAC; Tabella riepilogativa.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Professioni
  • Autorità di vigilanza

Attività del Direttore dei Lavori nel decreto attuativo del D. Leg.vo 50/2016

Sintesi operativa dello schema di decreto ministeriale attuativo dell’art. 111 del D. Leg.vo 50/2016 che regolamenta l’attività del direttore dei lavori, in corso di approvazione. Stato dell’iter, regime transitorio, figura e incompatibilità del DL, compiti nella fase preliminare ed esecutiva, tenuta della contabilità, contabilità semplificata. Testo aggiornato disponibile.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici
  • Professioni
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Ritardi nei pagamenti commerciali
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Disciplina economica dei contratti pubblici

Disciplina dei pagamenti, dei ritardi e della tracciabilità nei contratti pubblici

Pagamenti e ritardi nei contratti pubblici (termini di pagamento, interessi moratori, condizioni per agire contro la P.A., mancato pagamento retribuzioni affidatario e subappaltatori, altre disposizioni); Tracciabilità nei pagamenti tra stazione appaltante, esecutori e subappaltatori (strumenti di pagamento, clausole sulla tracciabilità nel subappalto, denunce e verifiche, risoluzione del contratto); Applicabilità ai contratti pubblici del D. Leg.vo 231/2002 sui ritardi di pagamento e tabella di raffronto con la disciplina precedente.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Professioni
  • Appalti e contratti pubblici
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Disciplina economica dei contratti pubblici

Determinazione dei corrispettivi per i servizi tecnici negli appalti pubblici

Questo articolo fornisce tutti i dettagli sulle modalità per la determinazione dei corrispettivi da porre a base di gara negli affidamenti di incarichi di progettazione, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, direzione dei lavori, coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, collaudo, supporto al RUP. Il tutto in base al D.M. 17/06/2016 che attua l’art. 24, comma 8, del D. Leg.vo 50/2016 e con schemi grafici di riepilogo e 9 esempi pratici, ed aggiornato con le modifiche introdotte dal D. Leg.vo 19/04/2017, n. 56 (c.d. “correttivo”).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Obbligo di compilazione del DGUE in forma elettronica in base a regole AgID

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 100 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 50 milioni di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 15 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo