19 lug 2018

FAST FIND : SC749

Ultimo aggiornamento
18/09/2015

Applicazione delle disposizioni sulla sicurezza delle operazioni in mare nel settore degli idrocarburi per gli impianti esistenti.

Gli impianti esistenti al 17/09/2015 devono conformarsi e dare applicazione alle disposizioni contenute nel D. Leg.vo 145/2015, di recepimento della Direttiva 30/2013/UE, relative alla sicurezza delle operazioni in mare nel settore degli idrocarburi, entro il 19/07/2018

Dalla redazione

  • Prevenzione Incendi
  • Sicurezza
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Incidenti rilevanti

Sicurezza operazioni in mare nel settore degli idrocarburi (D. Leg.vo 145/2015)

Recepite nell’ordinamento nazionale - con il D. Leg.vo 18/08/2015, n. 145 - le norme della Direttiva n. 2013/30/UE per quanto riguarda la prevenzione di incidenti gravi sulle piattaforme marine di ricerca degli idrocarburi. Il provvedimento disciplina gli obblighi degli operatori autorizzati alle operazioni di prospezione e ricerca degli idrocarburi e individua le misure di sicurezza per prevenire il rischio di gravi incidenti in mare.
A cura di:
  • Vincenzo Soragnese
  • Impiantistica
  • Prevenzione Incendi
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento

Impianti termici civili: requisiti tecnici, limiti di emissione, abilitazione alla conduzione, soggetti coinvolti, obblighi e sanzioni

Approfondimento aggiornato al D. Leg.vo 183/2017. Definizione di impianti termici civili; Requisiti tecnici e costruttivi; Abilitazione alla conduzione degli impianti; Valori limite di emissione degli impianti termici civili e controlli; Obblighi del produttore, del fabbricante e dell’installatore; Sanzioni.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Incidenti rilevanti
  • Prevenzione Incendi
  • Sicurezza

La prevenzione degli incidenti rilevanti dopo il D. Leg.vo 105/2015

Questo articolo esamina le disposizioni contenute nel D. Leg.vo 26/06/2015, n. 105 che recepisce la Direttiva 2012/18/UE (cosiddetta "Seveso III") ed abroga, a far data dal 29/07/2015 - data della sua entrata in vigore - il precedente D. Leg.vo 17/08/1999, n. 334 (di attuazione della Direttiva 96/82/CE, a sua volta abrogata dalla nuova Direttiva 2012/18/UE) e tutte le disposizioni successive e connesse. AGGIORNAMENTO NOVEMBRE 2016: D.M. 29/09/2016, n. 200, che definisce le forme di consultazione della popolazione relativamente alla predisposizione, alla revisione e all'aggiornamento del Piano di emergenza esterna (PEE).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Incidenti rilevanti
  • Oli minerali e gas
  • Sicurezza in atmosfera esplosiva
  • Prevenzione Incendi
  • Sicurezza

Depositi di gas naturale e biogas: regola tecnica prevenzione incendi

Adottata con il D.M. 03/02/2016 - in vigore dal 12/05/2016 - la nuova regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio di depositi di gas naturale di superficie con densità non superiore a 0,8; depositi di biogas, anche se con densità superiore a 0,8. Entrata in vigore, abrogazioni, altre norme applicabili, campo di applicazione, esclusioni.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Prevenzione Incendi
  • Sicurezza
  • Locali di pubblico spettacolo

Le norme di sicurezza e antincendio per le attività di spettacolo viaggiante

L'articolo riporta un riepilogo in forma sintetica della normativa vigente in tema di sicurezza e prevenzione incendi per le attività di spettacolo viaggiante, alla luce delle disposizioni contenute nel D.M. 13/12/2012: campo di applicazione; normativa di riferimento; adempimenti per le nuove attività; adempimenti per le attività esistenti; montaggio, smontaggio e verifiche periodiche. In allegato all'articolo, l'elenco aggiornato delle attività spettacolari, attrazioni e trattenimenti di cui all'art. 4 della L. 337/1968, come da ultimo aggiornato dal D.M. 01/06/2018.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

31/03/2017

28/04/2018

27/02/2018

31/07/2017

08/03/2017