FAST FIND : NE484

Dir. UE 22/10/2014, n. 94

DIRETTIVA 2014/94/UE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 22 ottobre 2014 sulla realizzazione di un'infrastruttura per i combustibili alternativi.

Dalla redazione

  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Fonti alternative
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Energia e risparmio energetico

Infrastruttura europea per i combustibili alternativi: la Direttiva 2014/94/UE

Con l’emanazione della Direttiva n. 2014/94/UE - in vigore dal 17/11/2014 e che dovrà essere recepita entro il 28/11/2016 - sono state poste le basi per la realizzazione di un’infrastruttura europea per i combustibili alternativi. Definite, tra l’altro, le specifiche standard che dovranno essere rispettate da tutti i punti di ricarica per i veicoli elettrici, sia di potenza standard che di potenza elevata.
A cura di:
  • Vincenzo Soragnese
  • Distributori di carburanti
  • Energia e risparmio energetico
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici - Norme edilizie ed urbanistiche e Piano nazionale

L’articolo fa il punto sulle norme di carattere edilizio ed urbanistico introdotte dal D.L. 83/2012 a supporto della strategia di sviluppo di una rete nazionale di punti di ricarica dei veicoli elettrici e sul Piano nazionale - previsto dal medesimo D.L. 83/2012 (AGGIORNAMENTO: D. P.C.M. 01/02/2018).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Titoli abilitativi
  • Inquinamento acustico
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Gestione delle risorse idriche
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Rifiuti
  • Inquinamento atmosferico
  • Servizio idrico integrato
  • Rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • Catasto e registri immobiliari
  • Difesa suolo
  • Edilizia e immobili
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Energia e risparmio energetico
  • Procedimenti amministrativi
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Parchi e aree naturali protette
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impianti elettrici
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Fonti alternative
  • Acque per consumo umano
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Demanio
  • Appalti e contratti pubblici
  • Espropriazioni per pubblica utilità
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque
  • Acque di balneazione

Il “Collegato ambientale” 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella L. 28/12/2015, n. 221 (Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali, cosiddetta “Legge sulla green economy” o “Collegato ambientale”), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Concessioni governative
  • Demanio
  • Calamità/Terremoti
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Commercio e mercati
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Calamità
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Mezzogiorno e aree depresse
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Imposte sul reddito
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imprese
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Inquinamento atmosferico
  • Servizio idrico integrato
  • Edifici di culto
  • Edilizia penitenziaria
  • Previdenza professionale
  • Rifiuti
  • Edilizia residenziale
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Scarichi ed acque reflue
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Catasto e registri immobiliari
  • Imposte indirette
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Interventi vari
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Parchi e aree naturali protette
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Autorità di vigilanza
  • Fonti alternative
  • Barriere architettoniche
  • Beni culturali e paesaggio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agevolazioni per la prima casa
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Agevolazioni
  • Accise
  • Acque
  • Acque di balneazione
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Protezione civile
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica

La Legge di Stabilità 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Stabilità 2016 (L. 28 dicembre 2015, n. 208), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Pubblica Amministrazione
  • Impiantistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Appalti e contratti pubblici
  • Demanio
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia scolastica
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Inquinamento elettrico ed elettromagnetico
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Informatica
  • Fonti alternative
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Decreto-legge «crescita» 179/2012: tutte le misure di interesse dell’area tecnica dopo la conversione in legge

Indirizzo di Posta Elettronica Certificata per le imprese individuali; Contratti della pubblica amministrazione per via telematica; Interventi di ammodernamento e recupero del patrimonio scolastico esistente; Infrastrutture di comunicazione elettronica ed a banda larga; Incentivi fiscali per la realizzazione di infrastrutture; Valori di attenzione e valori limite di esposizione a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici; Tecniche di misurazione, di rilevamento e previsionali; Procedure per la valutazione di impatto ambientale delle grandi opere; Impianti sottoposti alla Valutazione di Impatto Ambientale; Caratteristiche tecniche degli impianti termici civili; Scarichi degli impianti termici degli edifici; Requisito della cifra d’affari realizzata nei contratti pubblici; Anagrafe unica delle stazioni appaltanti; Svincolo delle garanzie di buona esecuzione; Revisione triennale dell’attestazione SOA; Spese per la pubblicazione dei bandi; Obbligo per professionisti e imprese di accettare pagamenti con il bancomat; Superamento del dissenso espresso in sede di conferenza dei servizi da una regione o provincia autonoma; Valutazione degli investimenti relativi ad opere pubbliche; Impianti geotermici; Concessioni demaniali marittime.
A cura di:
  • Piero de Paolis
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Professioni

Bolzano: aggiornamento obbligatorio installatori impianti FER

  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Fonti alternative
  • Impiantistica
  • Professioni
  • Energia e risparmio energetico

Toscana, formazione installatori impianti alimentati da FER: avvio e proroga termine

  • Energia e risparmio energetico
  • Professioni
  • Impiantistica
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative

Trento, aggiornamento degli installatori di impianti energetici da fonti rinnovabili

  • Impiantistica
  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico

Piemonte, formazione installatori impianti alimentati da FER: scadenza e proroga termine

  • Energia e risparmio energetico
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Professioni
  • Impiantistica
  • Fonti alternative

Friuli Venezia Giulia, aggiornamento degli installatori di impianti energetici da fonti rinnovabili