FAST FIND : NR33156

L. R. Valle D'Aosta 20/12/2010, n. 44

Costituzione di una società per azioni per la gestione di servizi alla pubblica amministrazione regionale.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 28/06/2011, n. 16
- L.R. 13/12/2011, n. 30
- L.R. 21/11/2012, n. 31
- L.R. 13/02/2013, n. 2
- L.R. 30/03/2015, n. 5
- L.R. 13/12/2017, n. 20
Scarica il pdf completo
1695315 4339077
Art. 1 - (Costituzione)

1. La Regione autonoma Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste promuove la costituzione di una società per az

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1695315 4339078
Art. 2 - (Socio)

1. Socio unico della società di servizi è la Regione autonoma Valle d'Aosta/Vallé

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1695315 4339079
Art. 3 - (Oggetto sociale)

1. L'oggetto sociale della società di servizi comprende lo svolgimento di servizi di interesse generale diretti alla promozione della coesione sociale mediante il supporto alle attività e alle funzioni che istituzionalmente competono all'Amministrazione regionale ed in particolare i seguenti: N1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1695315 4339080
Art. 4 - (Capitale sociale)

1. Il capitale sociale iniziale della società di servizi è fissato in euro 950.000.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1695315 4339081
Art. 5 - (Amministrazione)

1. La società di servizi è amministrata da un "organo di amministrazione che, se collegiale, è co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1695315 4339082
Art. 6 - (Collegio sindacale)

1. Il collegio sindacale è composto da tre membri effettivi e due supplenti i quali durano in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1695315 4339083
Art. 7 - (Relazione annuale)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1695315 4339084
Art. 8 - (Adempimenti di costituzione)

1. Il Presidente della Regione e la Giunta regionale sono autorizzati a compiere, per quanto di compe

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1695315 4339085
Art. 9 - (Contratti di servizio)

1. Nell'ambito delle finalità di cui agli articoli 1 e 3, i rapporti tra la società di servizi e la Regione sono regolati da uno o più contratti di servizio, approvati dalla Giunta regionale, su proposta delle strutture regionali di volta in volta competenti, e sottoscritti dal Presidente della Regione e dal presidente della società di servizi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1695315 4339086
Art. 10 - (Personale)

1. La società di servizi disciplina, con propri provvedimenti, pubblicati in apposita sezione dedicata del sito istituzionale della Regione e della società, criteri e modalità per il reclutamento del personale e per il conferimento degli incarichi per l'espletamento dei servizi regolati dai contratti di cui all'articolo 9 nel rispetto dei principi, anche

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1695315 4339087
Art. 11 - (Rinvio)

1. Per quanto non espressamente previsto dalla presente legge, si applicano le disposizioni del codic

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1695315 4339088
Art. 12 - (Disposizioni finanziarie)

1. L'onere complessivo derivante dall'applicazione degli articoli 4 e 8 è determinato in euro 1.000.000 per l'anno 2011.

2. L'onere di cui al comma 1 trova copertura, ai sensi dell'articolo 21, comma 3, della legge regionale 4 agosto 2009, n. 30 (Nuove disposizioni in materia di bilancio e di contabilità generale della Regione autonoma Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste e principi in materia di controllo strategico e di controllo di gestione), nello stato

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Testo coordinato con modifiche fino alla L.R. 5/2015.

Dalla redazione

  • Protezione civile
  • Pubblica Amministrazione
  • Imposte sul reddito
  • Lavoro e pensioni
  • Imposte indirette
  • Fisco e Previdenza
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti

Sisma centro Italia 2016: scadenzario sospensione dei termini per adempimenti tributari, previdenziali e vari

Scadenzario dei termini relativi alle comunicazioni ambientali e al MUD, ad adempimenti tributari, contributivi, previdenziali, assicurativi, relativi al pagamento di utenze, bollette e fatture varie, nonché dei termini relativi ai versamenti dei sostituti d’imposta, agli atti esecutivi ed a quelli posti in essere dagli agenti della riscossione, ai processi in corso, ecc. Si tiene conto anche delle proroghe per gli adempimenti di trasparenza e anticorruzione a carico degli enti pubblici. Aggiornamento al D.L. 50/2017 (L. 96/2017).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Finanza pubblica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Pubblica Amministrazione
  • Provvidenze
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Bonifica amianto edifici pubblici: finanziamenti per la progettazione (bando 2017)

Scheda tecnica del bando per il finanziamento della progettazione preliminare e definitiva di interventi di bonifica di edifici pubblici contaminati da amianto, con riferimento all'annualità 2017 (6,018 mln di Euro). Caratteristiche, importi e dotazione finanziaria dell’agevolazione con tabella riepilogativa; Soggetti beneficiari, scadenza e contenuti tecnici delle domande; Interventi finanziabili ed esclusioni; Criteri di priorità; Erogazione dei finanziamenti e cause di revoca.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

Toscana, efficientamento energetico degli immobili pubblici

Concessione di un contributo in c/capitale fino ad un massimo dell’80% delle spese totali per la realizzazione di progetti di efficientamento energetico degli immobili pubblici esistenti. Ammissibilità, fra le altre, delle spese per investimenti materiali (impianti, macchinari attrezzature, sistemi e materiali); opere edili e impiantistiche (inclusi oneri sicurezza e rimozione e smaltimento amianto su edifici costruiti o oggetto di interventi ante 28/04/1992); delle spese tecniche (progettazioni, diagnosi energetiche, studi e consulenze professionali, etc.); IVA se indetraibile.
A cura di:
  • Club Mep Network

Criteri ambientali minimi negli appalti pubblici di servizi e forniture

Contenuti e obiettivi del Piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi della pubblica amministrazione (PAN-GPP), criteri ambientali minimi da introdurre negli appalti pubblici e riflessi pratici della disciplina a seguito delle modifiche introdotte all'art. 34 del D. Leg.vo 50/2016 ad opera del D. Leg.vo 56/2017 (c.d. "correttivo").
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Punteggi premianti per utilizzo di materiali riciclati negli appalti

Con D.M. 24/05/2016 si è proceduto alla determinazione dei punteggi premianti per l'affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione degli edifici e per la gestione dei cantieri della pubblica amministrazione, e dei punteggi premianti per le forniture di articoli di arredo urbano.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione
  • Informatica

Deposito copia cartacea ricorsi nel processo amministrativo telematico

  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica
  • Commercio e mercati
  • Procedimenti amministrativi

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede non agibile al 31/12/2016

  • Procedimenti amministrativi
  • Commercio e mercati
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede agibile al 31/12/2016