FAST FIND : NW3790

Ultimo aggiornamento
21/02/2019

Il credito d’imposta per la ristrutturazione di alberghi e strutture ricettive

Aspetti generali; Aumenti di cubatura; Riparto del credito d’imposta e cumulo con altre agevolazioni; Soggetti beneficiari; Interventi e spese ammissibili (con tabella riepilogativa); Presentazione istanze (con tabella riepilogativa); Fruizione del credito d’imposta; Aspetti pratici.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
1583854 5362369
GENERALITà SUL CREDITO D’IMPOSTA DI CUI AL D.L. 83/2014
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362370
Interventi previsti e ammontare del credito nel triennio 2014-2016

L’articolo 10 del D.L. 83/2014 (cosiddetto “art bonus”, convertito in legge dalla L. 106/2014) ha i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362371
Proroga, rimodulazione e ampliamento per il 2017 e 2018

L’art. 1 della L. 232/2016, commi 4-7, ha previsto il riconoscimento del suddetto credito d’imposta anche per gli anni 2017 e 2018, ampliandolo nella misura del 65% delle spese sostenute (pertanto, fermo restando il limite massimo del credito d’imposta pari a 200.000 Euro, con un tetto massimo di spesa di 307.692,30 Euro), a condizione che gli interventi da realizzarsi rientrino negli:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362372
Aumenti di cubatura
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362373
Riparto del credito d’imposta e cumulo con altre agevolazioni

Il credito d’imposta, prorogato e modificato come visto in precedenza, è ripartito in due quote annuali di pari importo e può essere utilizzato a decorrere dal periodo d’imposta s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362374
Misure di attuazione triennio 2014-2016 (D. Min. Beni e Att. Culturali 07/05/2015)

Il D. Min. Beni e Att. Culturali 07/05/2015 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 17/06/2015, n. 138 - ha

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362375
Misure di attuazione 2017-2018 (D. Min. Beni e Att. Culturali 20/12/2017, n. 598)

Il D. Min. Beni e Att. Culturali 20/12/2017, n. 598 ha attuato le disposizioni in oggetto a seguito delle modifiche introdotte per il biennio 2017-2018, disciplinando in particolare i seguenti aspetti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362376
DETTAGLI TAX CREDIT 2017-2018
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362377
Soggetti beneficiari
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362378
Strutture alberghiere

Quanto alla tipologia di esercizi interessati, il D.M. 598/2017 precisa che si intende p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362379
Agriturismi

Con la L. 232/2016 si è

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362380
Stabilimenti termali

L’art. 1 della L. 205/2017, commi 17 e 18, ha esteso il credito d&

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362381
Data costituzione imprese per la fruizione

Si precisa che il credito d’imposta è riservato alle imprese esistenti alla data del 01/01/2012.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362382
Interventi e spese ammissibili

La L. 232/2016 (Legge di bilancio 2017) ha previsto il riconoscimento del suddetto credito d’imposta anche per gli anni 2017 e 2018, ampliandolo nella misura del 65% delle spese sostenute (pertanto con un massimo di spesa di 307.692,30 Euro), a condizione che gli interventi da realizzarsi rientrino negli:

- gli interventi edilizi di cui all’art. 3 del D.P.R. 380/2001, comma 1, lettere b), c) e d):

b) manutenzione straordinaria;

c) restauro e risanamento conservativo;

d) ristrutturazione edilizia;

- interventi di eliminazione delle barriere architettoniche;

- acquisto di mobili e complementi d’arredo destinati esclusivamente alla struttura ricettiva;

ed altresì abbiano anche (alternativamente) finalità di:

- messa in sicurezza statica;

- incremento dell’efficienza energetica.

In seguito, l’art. 12-bis del D.L. 24/04/2017, n. 50 (convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96) ha confermato che il credito d’imposta in oggetto è riconosciuto anche per le spese relative a ulteriori interventi, compresi quelli per l’acquisto di mobili e componenti d’arredo, a condizione che il beneficiario non ceda a terzi né destini a finalità estranee all’esercizio di impresa i beni oggetto degli investimenti prima dell’ottavo periodo d’imposta successivo.

Qui di seguito una tabella riepilogativa che, sulla base di quanto disposto dal decreto attuativo, D.M. 598/2017, riepiloga tipologie di interventi ammessi, dettagli e singole spese ammissibili.


TIPO INTERVENTO

DETTAGLIO INTERVENTO

SPESE AMMISSIBILI

1. Interventi di manutenzione straordinaria di cui all’articolo 3 del D.P.R. 380/2001, comma 1, lettera b)

Opere e modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici.

Opere e modifiche necessarie per realizzare ed integrare i servizi igienico-sanitarie tecnologici, sempre che non alterino la volumetria complessiva degli edifici e non comportino modifiche delle destinazioni di uso.

Interventi consistenti nel frazionamento o accorpamento delle unità immobiliari con esecuzione di opere, anche se comportanti la variazione delle superfici delle singole unità immobiliari nonché del carico urbanistico, purché non sia modificata la volumetria complessiva degli edifici e si mantenga l’originaria destinazione d’ uso.

Servizi igienici, sia come nuova costruzione che in ampliamento dei volumi di quelli esistenti.

Demolizione e ricostruzione anche con modifica della sagoma ma nel rispetto della volumetria

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362383
Aspetti pratici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362384
Presentazione istanze

A seguito del trasferimento di competenze dal Ministero per i beni e le attività culturali al Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, si è resa necessaria la riprogettazione della procedura di inoltro delle istanze.

Le domande per il riconoscimento del credito d’imposta devono essere presentate secondo modalità telematiche, insieme all’attestazione di effettività delle spese sostenute, tramite il Portale dei Procedimenti all’indirizzo: http://bandi.servizi.politicheagricole.it/taxcredit/

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362385
Fruizione del credito d’imposta

Per la fruibilità del credito d’imposta riconosciuto, bisogna consultare le istruzioni per la compilazione de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362386
Indicazioni operative 2017-2018

Per tutti gli altri aspetti pratici si rinvia al Manuale utente (versione del 19/02/2019)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362387
DETTAGLI TAX CREDIT TRIENNIO 2014-2016
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362388
Soggetti beneficiari
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362389
Strutture alberghiere

Quanto alla tipologia di esercizi interessati, il D.M. 07/05/2015 precisa che si intende per “struttura alberghiera”: “una struttura aperta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362390
Agriturismi

Con la L. 232/2016 si è

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362391
Stabilimenti termali

Infine, l’art. 1 della L

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362392
Data costituzione imprese per la fruizione

Si precisa che il credito d’imposta è riservato alle imprese esistenti alla data del 01/01/2012.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362393
Aspetti pratici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362394
Presentazione istanze

Le domande per il riconoscimento del credito d’imposta devono essere presentate secondo modalità telematiche,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362395
Fruizione del credito d’imposta

Le modalità per la fruizione sono contenute nel Provv. Ag. Entrate 14/01/2016, n. 6743, il quale chiarisce che l&rsqu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 5362396
Tutorial 2014-2016

Per tutti gli altri aspetti pratici si rinvia al tutorial ministeriale, scaricabile al seguente link.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Terremoto Ischia 2017
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Alluvione Veneto ed Emilia Romagna 2014
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Protezione civile
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • Imposte indirette
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Rifiuti

La Legge di bilancio 2018 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di bilancio 2018 (L. 27 dicembre 2017, n. 205), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Fonti alternative
  • Partenariato pubblico privato
  • Lavoro e pensioni
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Edilizia e immobili
  • Servizi pubblici locali
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Enti locali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • DURC
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Pianificazione del territorio

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Pianificazione del territorio
  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica
  • Finanza pubblica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Provvidenze
  • Beni culturali e paesaggio
  • Enti locali
  • Aree urbane

Fondo per l’attuazione del programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha approvato il bando con il quale sono definite le modalità e la procedura di presentazione dei progetti per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane, dei comuni capoluogo di provincia e della città di Aosta. AGGIORNAMENTO: modificate le percentuali di erogazione dei finanziamenti.
A cura di:
  • Roberto Gallia
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Fisco e Previdenza
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Guida alla "Cedolare secca" sulle locazioni

PREMESSA E QUADRO NORMATIVO; NATURA, PRESUPPOSTI E AMBITO DI APPLICAZIONE (Natura della Cedolare secca; Tributi sostituiti dalla Cedolare secca; Ambito soggettivo e oggettivo di applicazione; Applicazione in relazione ad uno solo dei comproprietari/contitolari; Precisazioni sulla figura del conduttore; Unità immobiliari di proprietà condominiale; Contratti di durata inferiore a 30 giorni nell’anno; Locazione di più immobili con lo stesso contratto; Locazione di solo una o più porzioni di unità abitative; Applicazione alle pertinenze; Sublocazioni, immobili all’estero e terreni) - LOCAZIONI CONCLUSE TRAMITE AGENZIE IMMOBILIARI - ALIQUOTE DELLA CEDOLARE SECCA (ORDINARIA E AGEVOLATA) - ESERCIZIO DELL’OPZIONE ED EVENTUALE REVOCA, CONSEGUENZE (Esercizio dell’opzione per la Cedolare secca ed eventuale revoca; Comunicazione preventiva al conduttore e rinuncia agli aggiornamenti del canone; Effetti dell’opzione ed ipotesi di pluralità di locatori) - CALCOLI DI CONVENIENZA (Variabili da considerare; Esempio pratico; Calcolo del reddito ai fini di benefici fiscali in caso di Cedolare secca; Cedolare secca e applicazione di altre detrazioni e deduzioni fiscali) - CASI PARTICOLARI CHIARITI DALL’AGENZIA DELLE ENTRATE (Trasferimento di immobile locato in ipotesi di successione, donazione o cessione; Comproprietario non risultante dal contratto di locazione).
A cura di:
  • Stefano Baruzzi
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Finanza pubblica
  • Leggi e manovre finanziarie

La Legge di bilancio 2019 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di bilancio 2019 (L. 30 dicembre 2018, n. 145), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Protezione civile
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Imprese
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti

Esenzione Imposta di bollo istanze verso la P.A. comuni colpiti dal sisma 2016

  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Edilizia e immobili
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Patrimonio immobiliare pubblico

Locazione immobili pubblici: blocco adeguamento ISTAT dei canoni

  • Compravendita e locazione
  • Provvidenze
  • Imprese
  • Finanza pubblica
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia e immobili
  • Protezione civile

Sisma centro Italia 2016: termine sospensione versamenti mutui e canoni di locazione finanziaria (attività economiche e privati con prima casa distrutta o inagibile)

  • Imprese
  • Provvidenze
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Finanza pubblica
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile

Termini di pagamento utenze e fatture varie comuni colpiti dal sisma di agosto 2016 (soggetti con fabbricato inagibile)

09/02/2017

27/12/2016

18/10/2016

17/12/2015

12/11/2015