FAST FIND : NW3790

Ultimo aggiornamento
19/02/2018

Il credito d’imposta per la ristrutturazione di alberghi e strutture ricettive

Aspetti generali; Aumenti di cubatura; Riparto del credito d’imposta e cumulo con altre agevolazioni; Soggetti beneficiari; Interventi e spese ammissibili (con tabella riepilogativa); Presentazione istanze (con tabella riepilogativa); Fruizione del credito d’imposta; Tutorial ministeriali.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
1583854 4517007
GENERALITà SUL CREDITO D’IMPOSTA DI CUI AL D.L. 83/2014
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517008
Interventi previsti e ammontare del credito nel triennio 2014-2016

L’articolo 10 del D.L. 83/2014 (cosiddetto “art bonus”, convertito in legge dalla L. 106/2014) ha i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517009
Proroga, rimodulazione e ampliamento per il 2017 e 2018

L’art. 1 della L. 232/2016, commi 4-7, ha previsto il riconoscimento del suddetto credito d’imposta anche per gli anni 2017 e 2018, ampliandolo nella misura del 65% delle spese sostenute (pertanto, fermo restando il limite massimo del credito d’imposta pari a 200.000 Euro, con un tetto massimo di spesa di 307.692,30 Euro), a condizione che gli interventi da realizzarsi rientrino negli:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517010
Aumenti di cubatura
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517011
Riparto del credito d’imposta e cumulo con altre agevolazioni

Il credito d’imposta, prorogato e modificato come visto in precedenza, è ripartito in due quote annuali di pari importo e può essere utilizzato a decorrere dal periodo d’imposta successi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517012
Misure di attuazione triennio 2014-2016 (D. Min. Beni e Att. Culturali 07/05/2015)

Il D. Min. Beni e Att. Culturali 07/05/2015 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 17/06/2015, n. 138 - ha

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517013
Misure di attuazione 2017-2018 (D. Min. Beni e Att. Culturali 20/12/2017, n. 598)

Il D. Min. Beni e Att. Culturali 20/12/2017, n. 598 ha attuato le disposizioni in oggetto a seguito delle modifiche introdotte per il biennio 2017-2018, disciplinando in particolare i seguenti aspetti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517014
DETTAGLI TAX CREDIT 2017-2018
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517015
Soggetti beneficiari
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517016
Strutture alberghiere

Quanto alla tipologia di esercizi interessati, il D.M. 598/2017 precisa che si intende p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517017
Agriturismi

Con la L. 232/2016 si è

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517018
Stabilimenti termali

L’art. 1 della L. 205/2017, commi 17 e 18, ha esteso il credito d&

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517019
Data costituzione imprese per la fruizione

Si precisa che il credito d’imposta è riservato alle imprese esistenti a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517020
Interventi e spese ammissibili

La L. 232/2016 (Legge di bilancio 2017) ha previsto il riconoscimento del suddetto credito d’imposta anche per gli anni 2017 e 2018, ampliandolo nella misura del 65% delle spese sostenute (pertanto con un massimo di spesa di 307.692,30 Euro), a condizione che gli interventi da realizzarsi rientrino negli:

- gli interventi edilizi di cui all’art. 3 del D.P.R. 380/2001, comma 1, lettere b), c) e d):

b) manutenzione straordinaria;

c) restauro e risanamento conservativo;

d) ristrutturazione edilizia;

- interventi di eliminazione delle barriere architettoniche;

- acquisto di mobili e complementi d’arredo destinati esclusivamente alla struttura ricettiva;

ed altresì abbiano anche (alternativamente) finalità di:

- messa in sicurezza statica;

- incremento dell’efficienza energetica.

In seguito, l’art. 12-bis del D.L. 24/04/2017, n. 50 (convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96) ha confermato che il credito d’imposta in oggetto è riconosciuto anche per le spese relative a ulteriori interventi, compresi quelli per l’acquisto di mobili e componenti d’arredo, a condizione che il beneficiario non ceda a terzi né destini a finalità estranee all’esercizio di impresa i beni oggetto degli investimenti prima dell’ottavo periodo d’imposta successivo.

Qui di seguito una tabella riepilogativa che, sulla base di quanto disposto dal decreto attuativo, D.M. 598/2017, riepiloga tipologie di interventi ammessi, dettagli e singole spese ammissibili.


TIPO INTERVENTO

DETTAGLIO INTERVENTO

SPESE AMMISSIBILI

1. Interventi di manutenzione straordinaria di cui all’articolo 3 del D.P.R. 380/2001, comma 1, lettera b)

Opere e modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici.

Opere e modifiche necessarie per realizzare ed integrare i servizi igienico-sanitarie tecnologici, sempre che non alterino la volumetria complessiva degli edifici e non comportino modifiche delle destinazioni di uso.

Interventi consistenti nel frazionamento o accorpamento delle unità immobiliari con esecuzione di opere, anche se comportanti la variazione delle superfici delle singole unità immobiliari nonché del carico urbanistico, purché non sia modificata la volumetria complessiva degli edifici e si mantenga l’originaria destinazione d’ uso.

Servizi igienici, sia come nuova costruzione che in ampliamento dei volumi di quelli esistenti.

Demolizione e ricostruzione anche con modifica della sagoma

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517021
Aspetti pratici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517022
Presentazione istanze

Le domande per il riconoscimento del credito d’imposta devono essere presentate secondo modalità telematiche, insieme all’attestazione di effettività delle spese sostenute, tramite il Portale dei Procedimenti all’indirizzo:

Di seguito la tabella riepilogativa delle scadenze.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517023
Fruizione del credito d’imposta

Per la fruibilità del credito d’imposta riconosciuto, bisogna consultare le istruzioni per la compilazione de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517024
Tutorial 2017-2018

Per tutti gli altri aspetti pratici si rinvia al tutorial ministeriale, scaricabile al seguente link.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517025
DETTAGLI TAX CREDIT TRIENNIO 2014-2016
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517026
Soggetti beneficiari
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517027
Strutture alberghiere

Quanto alla tipologia di esercizi interessati, il D.M. 07/05/2015 precisa che si intende per “struttura alberghiera”: “una struttura aperta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517028
Agriturismi

Con la L. 232/2016 si è

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517029
Stabilimenti termali

Infine, l’art. 1 della L

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517030
Data costituzione imprese per la fruizione

Si precisa che il credito d’imposta è riservato alle imprese esistenti alla data del 01/01/2012.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517031
Aspetti pratici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517032
Presentazione istanze

Le domande per il riconoscimento del credito d’imposta devono essere presentate secondo modalità telematiche,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517033
Fruizione del credito d’imposta

Le modalità per la fruizione sono contenute nel Provv. Ag. Entrate 14/01/2016, n. 6743, il quale chiarisce che l&rsqu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1583854 4517034
Tutorial 2014-2016

Per tutti gli altri aspetti pratici si rinvia al tutorial ministeriale, scaricabile al seguente link.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Alberghi e strutture ricettive
  • Edilizia e immobili

Tax Credit per il turismo digitale (D.L. 83/2014 e decreto MiBACT 12/02/2015): tutte le informazioni aggiornate

Tutta la disciplina in tema di credito d'imposta per la digitalizzazione degli esercizi ricettivi, previsto dall'art. 9 del D.L. "art bonus" 83/2014 e successivamente attuate dal D.M. 12/02/2015. Tabelle riepilogative soggetti beneficiari e spese ammissibili. AGGIORNAMENTO 15/10/2015. Scadenze aggiornate 2017.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Beni culturali e paesaggio
  • Procedimenti amministrativi
  • Edilizia e immobili
  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica
  • Commercio e mercati

DL "art bonus" 83/2014: le misure su beni culturali e paesaggio dopo la conversione in legge

Credito d’imposta per erogazioni liberali a sostegno della cultura; Limitazione licenze per attività commerciali nei siti culturali; Credito d’imposta per le imprese alberghiere su investimenti per la digitalizzazione e alla realizzazione di interventi edilizi; Piano di infrastrutture per la mobilità turistica; Concessione gratuita a fini turistici di immobili pubblici inutilizzati; Coincidenza momento iniziale nulla osta paesaggistico e rilascio titolo edilizio. AGGIORNAMENTO GENNAIO 2016 con la L. 208/2015 che ha reso stabile il beneficio del credito d’imposta per la cultura.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Concessioni governative
  • Demanio
  • Calamità/Terremoti
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Commercio e mercati
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Calamità
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Mezzogiorno e aree depresse
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Imposte sul reddito
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imprese
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Inquinamento atmosferico
  • Servizio idrico integrato
  • Edifici di culto
  • Edilizia penitenziaria
  • Previdenza professionale
  • Rifiuti
  • Edilizia residenziale
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Scarichi ed acque reflue
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Catasto e registri immobiliari
  • Imposte indirette
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Interventi vari
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Parchi e aree naturali protette
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Autorità di vigilanza
  • Fonti alternative
  • Barriere architettoniche
  • Beni culturali e paesaggio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agevolazioni per la prima casa
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Agevolazioni
  • Accise
  • Acque
  • Acque di balneazione
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Protezione civile
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica

La Legge di Stabilità 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Stabilità 2016 (L. 28 dicembre 2015, n. 208), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche
  • Urbanistica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Assicurazione obbligatoria infortuni sul lavoro e malattie professionali
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Autorità di vigilanza
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Procedimenti amministrativi
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Barriere architettoniche
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Informatica
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Istruzione, università e ricerca
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Accise
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Difesa suolo
  • Imposte indirette
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Previdenza professionale
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imprese
  • Imposte sul reddito
  • Titoli abilitativi
  • Condominio
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Ospedali e strutture sanitarie

La Legge di Bilancio 2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Bilancio 2017 (L. 11 dicembre 2016, n. 232), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Terremoto Ischia 2017
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Imposte indirette
  • Rifiuti
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Alluvione Veneto ed Emilia Romagna 2014
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Protezione civile
  • Fisco e Previdenza

La Legge di bilancio 2018 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di bilancio 2018 (L. 27 dicembre 2017, n. 205), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

09/02/2017

27/12/2016

18/10/2016

17/12/2015

12/11/2015