FAST FIND : AR1028

Ultimo aggiornamento
21/06/2018

Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici - Norme edilizie ed urbanistiche e Piano nazionale

L’articolo fa il punto sulle norme di carattere edilizio ed urbanistico introdotte dal D.L. 83/2012 a supporto della strategia di sviluppo di una rete nazionale di punti di ricarica dei veicoli elettrici e sul Piano nazionale - previsto dal medesimo D.L. 83/2012 (AGGIORNAMENTO: D. P.C.M. 01/02/2018).
A cura di:
  • Dino de Paolis
1433010 4772286
Premessa

Il Capo IV-bis (artt. da 17-bis a 17-terdecies) del D.L. 22/06/2012, n. 83 (conv. L. 134/2012), ha introdotto misure per favorire lo sviluppo della mobilità sostenibile mediante veicoli a basse emissioni complessive, attraverso la realizzazione di reti infrastrutturali per la ricarica di veicoli alimentati ad energia elettrica.

A tale scopo, l’art. 17-septies

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1433010 4772287
Definizioni

Sono definiti “veicoli a basse emissioni complessive” quelli a trazione elettrica, ibrida, GPL,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1433010 4772288
LE NORME EDILIZIE ED URBANISTICHE

Il D.L. 83/2012 ha introdotto

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1433010 4772289
Obblighi ai fini del conseguimento del titolo edilizio

L’art. 15, comma 1, del D. Leg.vo 257/2016 ha sostituito il comma 1-ter, dell’art. 4, del D.P.R. 380/2001 - precedentemente introdotto dall’art. 17-quinquies del D.L. 83/2012 - prevedendo l’obblig

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1433010 4772290
Documentazione da allegare alla SCIA per le infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici

L’art. 23, comma 2-bis del D.L. 09/02/2012, n. 5, prevede che la realizzazione delle infras

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1433010 4772291
Maggioranze condominiali

Le norme in questione prevedono che la decisione circa le opere edilizie per l’installazione delle infrastrutture di ricarica elettrica negli edifici in condominio sia approvata con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore dell’edificio (maggioranza di cui all’a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1433010 4772292
Norme di carattere urbanistico
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1433010 4772293
IL PIANO NAZIONALE PER LE RETI DI RICARICA DEI VEICOLI ELETTRICI

Il Piano nazionale infrastrutturale per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica - previsto dall’art. 17-septies del D.L. 83/2012, è stato approvato con il D.P.C.M. 26/09/2014 (pubblicato sulla G.U. 02/12/2014, n. 280), e definisce le linee guida per garantire lo sviluppo unitario del servizio di ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica nel territorio nazionale sulla base di criteri oggettivi che tengano conto dell’effettivo fabbisogno presente nelle diverse realt&agrav

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1433010 4772294
Contenuti del Piano

In particolare, il Piano nazionale prevede:

- l’istituzione di un servizio di ricarica dei veicoli, a partire dalle aree urbane, applicabile nell’ambito del trasporto privato e pubblico e conforme agli omologhi servizi dei Paesi dell’Unione Europea, al fine di garantirne l’interoperabilità in ambito internazionale;

- l’individuazione di parametri minimi di interoperabilità delle nuove colonnine di ricarica pubbli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1433010 4772295
Categorie di aree individuate dal Piano

Le aree individuate dal Piano sono strutturate nelle seguenti macro-categorie:

- pubbliche (accessibil

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1433010 4772296
Attuazione del Piano e finanziamenti

L’attuazione del Piano avviene attraverso la stipula di appositi accordi di programma con soggetti pubblici e privati, ivi comprese le società per la distribuzione dell’energia elettrica. In proposito, il D. P.C.M. 01/02/2018 ai sensi dell’art. 17-septies, comma 5, del D.L. 22/06/2012, n. 83, ha approvato l'Accordo di programma tra il Ministero de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Edilizia e immobili
  • Fisco e Previdenza
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Compravendita e locazione
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • DURC
  • Enti locali
  • Fonti alternative
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Titoli abilitativi
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Le norme per l’infrastrutturazione digitale degli edifici e il marchio “Edificio predisposto alla banda larga”

In questo articolo diamo conto delle norme introdotte prima dal D.L. “sblocca Italia” 133/2014 e poi dal D. Leg.vo 33/2016 per facilitare l’installazione di reti di comunicazione elettronica ad alta velocità e la loro disponibilità all’interno degli edifici. Le semplificazioni amministrative introdotte per l’esecuzione delle infrastrutture si abbinano alla necessità di cooperazione tra gestori delle stesse ed operatori di rete e tra entrambi questi soggetti ed i proprietari immobiliari o i condomini, rappresentando una importante possibilità anche per lo sviluppo del mercato dei servizi professionali (progettisti), di impresa (installatori) e per il mercato immobiliare. Il tutto, anche grazie all’introduzione dell’etichetta “Edificio predisposto alla banda larga”.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Fonti alternative
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Energia e risparmio energetico

Infrastruttura europea per i combustibili alternativi: la Direttiva 2014/94/UE

Con l’emanazione della Direttiva n. 2014/94/UE - in vigore dal 17/11/2014 e che dovrà essere recepita entro il 28/11/2016 - sono state poste le basi per la realizzazione di un’infrastruttura europea per i combustibili alternativi. Definite, tra l’altro, le specifiche standard che dovranno essere rispettate da tutti i punti di ricarica per i veicoli elettrici, sia di potenza standard che di potenza elevata.
A cura di:
  • Vincenzo Soragnese
  • Impiantistica
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Energia e risparmio energetico
  • Fonti alternative

Guida alle procedure autorizzative per la costruzione e l’esercizio di impianti alimentati da fonti rinnovabili

Questo contributo intende riepilogare e chiarire, attraverso l’analisi del complesso e intricato quadro normativo sulla materia, quali siano i corretti titoli abilitativi da conseguire per la costruzione e l’esercizio sull’intero territorio nazionale di impianti alimentati da fonti di energia rinnovabile. Autorizzazione unica, procedura abilitativa semplificata, comunicazione preventiva ai sensi del TU edilizia, con o senza relazione tecnica asseverata ed elaborati grafici progettuali, comunicazione preventiva ai sensi di altre normative di settore. Riepilogo delle prerogative regionali.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche
  • Urbanistica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Assicurazione obbligatoria infortuni sul lavoro e malattie professionali
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Autorità di vigilanza
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Procedimenti amministrativi
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Barriere architettoniche
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Informatica
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Istruzione, università e ricerca
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Accise
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Difesa suolo
  • Imposte indirette
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Previdenza professionale
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imprese
  • Imposte sul reddito
  • Titoli abilitativi
  • Condominio
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Ospedali e strutture sanitarie

La Legge di Bilancio 2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Bilancio 2017 (L. 11 dicembre 2016, n. 232), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Certificazioni e procedure
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Prevenzione Incendi
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Adeguamenti di sicurezza e antincendio delle gallerie ferroviarie già in esercizio

  • Certificazioni e procedure
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Prevenzione Incendi
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Adeguamenti di sicurezza e antincendio delle gallerie stradali

  • Strade
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche

Gestione della sicurezza delle infrastrutture stradali nazionali

  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Beni culturali e paesaggio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Emilia Romagna, percorsi escursionistici: contributi per la manutenzione e la segnaletica - Anno 2019

  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Prevenzione Incendi

Prevenzione incendi nuove metropolitane ancora non in esercizio al 29/11/2015 ma in possesso di progetti approvati