FAST FIND : NN13272

D. Leg.vo 26/03/2001, n. 151

Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità, a norma dell'articolo 15 della legge 8 marzo 2000, n. 53.

Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- Errata Corrige in G.U. 08/10/2001, n. 234
- Sent. Corte Cost. 14/12/2001, n. 405
- Sent. Corte Cost. 01/04/2003, n. 104
- D. Leg.vo 23/04/2003, n. 115
- L. 15/10/2003, n. 289
- L. 24/12/2003, n. 350
- Sent. Corte Cost. 23/12/2003, n. 371
- Sent. Corte Cost. 08/06/2005, n. 233
- Sent. Corte Cost. 14/10/2005, n. 385
- L. 27/12/2006, n. 296
- Sent. Corte Cost. 18/04/2007, n. 158
- D.L. 02/07/2007, n. 81 (L. 03/08/2007, n. 127)
- L. 24/12/2007, n. 244
- D.L. 08/04/2008, n. 59 (L. 06/06/2008, n. 101)
- Sent. Corte Cost. 26/01/2009, n. 19
- L. 23/12/2009, n. 191
- D. Leg.vo 25/01/2010, n. 5
- D. Leg.vo 15/03/2010, n. 66
- L. 04/11/2010, n. 183
- Sentenza C. Cost. 07/04/2011, n. 116
- D. Leg.vo 18/07/2011, n. 119
- D.L. 09/02/2012, n. 5 (L. 04/04/2012, n. 35)
- L. 28/06/2012, n. 92
- D.L. 18/10/2012, n. 179 (L. 17/12/2012, n. 221)
- Sent. Corte Cost. 22/11/2012, n. 257
- L. 24/12/2012, n. 228
- D.L. 21/06/2013, n. 69 (L. 09/08/2013, n. 98)
- D.L. 28/06/2013, n. 76 (L. 09/08/2013, n. 99)
- Sent. Corte Cost. 18/07/2013, n. 203
- D.L. 30/12/2013, n. 150 (L. 27/02/2014, n. 15)
- D.P.C.M. 05/12/2013, n. 159
- D. Leg.vo 15/06/2015, n. 80
- L. 07/08/2015, n. 124
- Sent. Corte Cost. 22/10/2015, n. 205
- D. Leg.vo 15/02/2016, n. 39
- D. Leg.vo 26/08/2016, n. 179
- L. 22/05/2017, n. 81
- Sent. Corte Cost. 13/07/2018, n. 158
- Sent. Corte Cost. 07/12/2018, n. 232

Scarica il pdf completo
1418375 5146260
[Premessa]

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


Visto l'articolo 87 della Costituzione;

Visto l'articolo 15 del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146261
Capo I - DISPOSIZIONI GENERALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146262
Art. 1. - Oggetto (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 1, comma 5; legge 8 marzo 2000, n. 53, art. 17, comma 3)

1. Il presente testo unico disciplina i congedi, i riposi, i permessi e la tutela delle lavoratrici e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146263
Art. 2. - Definizioni (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 1, comma 1, e 13)

1. Ai fini del presente testo unico:

a) per "congedo di maternità" si intende l'astensione obbligatoria dal lavoro della lavoratrice;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146264
Art. 3. - Divieto di discriminazione

N2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146265
Art. 4. - Sostituzione di lavoratrici e lavoratori in congedo (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 11; legge 8 marzo 2000, n. 53, art. 10)

1. In sostituzione delle lavoratrici e dei lavoratori assenti dal lavoro, in virtù delle disposizioni del presente testo unico, il datore di lavoro può assumere personale con contratto a tempo determinato o “utilizzare personale con contratto” N5 temporaneo, ai sensi, rispettivamente, dell'articolo 1, secondo comma, lettera b), della legge 18 aprile 1962, n. 230, e dell

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146266
Art. 5. - Anticipazione del trattamento di fine rapporto (legge 8 marzo 2000, n. 53, art. 7)

1. Durante i periodi di fruizione dei congedi di cui all'articolo 32, il trattamento di fine rapporto

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146267
Capo II - TUTELA DELLA SALUTE DELLA LAVORATRICE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146268
Art. 6. - Tutela della sicurezza e della salute (decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 645, art. 1; legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 9)

1. Il presente Capo prescrive misure per la tutela della sicurezza e della salute delle lavoratrici durante il periodo di gravidanza e fino a sette mesi di età del figlio, che hanno informato il datore di lavoro del p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146269
Art. 7. - Lavori vietati (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 3, 30, comma 8, e 31, comma 1; decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 645, art. 3; legge 8 marzo 2000, n. 53, art. 12, comma 3)

1. È vietato adibire le lavoratrici al trasporto e al sollevamento di pesi, nonché ai lavori pericolosi, faticosi ed insalubri. I lavori pericolosi, faticosi ed insalubri sono indicati dall'articolo 5 del decreto del Presidente della Repubblica 25 novembre 1976, n. 1026, riportato nell'allegato A del presente testo unico. Il Ministro del lavoro e della previdenza sociale, di concerto con i Ministri della sanità e per la solidarietà sociale,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146270
Art. 8. - Esposizione a radiazioni ionizzanti (decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 230, art. 69)

1. Le donne, durante la gravidanza, non possono svolgere attività in zone classificate o, comu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146271
Art. 9. - Polizia di Stato, penitenziaria e municipale (legge 7 agosto 1990, n. 232, art. 13; legge 8 marzo 2000, n. 53, art. 14)

1. Fermo restando quanto previsto dal presente Capo, durante la gravidanza è vietato adibire al lavoro operativo le apparte

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146272
Art. 10. - Personale militare femminile (decreto legislativo 31 gennaio 2000, n. 24, art. 4, comma 3)

N2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146273
Art. 11. - Valutazione dei rischi (decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 645, art. 4)

1. Fermo restando quanto stabilito dall'articolo 7, commi 1 e 2, il datore di lavoro, nell'ambito ed agli effetti della valutazione di cui all'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146274
Art. 12. - Conseguenze della valutazione (decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 645, art. 5)

1. Qualora i risultati della valutazione di cui all'articolo 11, comma 1, rivelino un rischio per la sicurezza e la salute delle lavoratrici, il datore di lavoro adotta le misure necessarie affinché l'esposizione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146275
Art. 13. - Adeguamento alla disciplina comunitaria (decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 645, articoli 2 e 8)

1. Con decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale, di concerto con il Ministro della sanità, sentita la Commissione consultiva permanente di cui all'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146276
Art. 14. - Controlli prenatali (decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 645, art. 7)

1. Le lavoratrici gestanti hanno diritto a permessi retribuiti per l'effettuazione di esami prenatali

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146277
Art. 15. - Disposizioni applicabili (decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 645, art. 9)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146278
Capo III - CONGEDO DI MATERNITÀ
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146279
Art. 16. - Divieto di adibire al lavoro le donne (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 4, comma 1 e 4)

1. È vietato adibire al lavoro le donne:

a) durante i due mesi precedenti la data presunta del parto, salvo quanto previsto all'articolo 20;

b) ove

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146280
Art. 16-bis - Rinvio e sospensione del congedo di maternità

N57

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146281
Art. 17. - Estensione del divieto (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 4, commi 2 e 3, 5, e 30, commi 6, 7, 9 e 10)

1. Il divieto è anticipato a tre mesi dalla data presunta del parto quando le lavoratrici sono occupate in lavori che, in relazione all'avanzato stato di gravidanza, siano da ritenersi gravosi o pregiudizievoli. Tali lavori sono determinati con propri decreti dal Ministro per il lavoro e la previdenza sociale, sentite le organizzazioni sindacali nazionali maggiormente rappresentative. Fino all'emanazione del primo decreto ministeriale, l'anticipazione del divieto di lavoro è disposta dal servizio ispettivo del Ministero del lavoro, competente per territorio.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146282
Art. 18. - Sanzioni (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 31, comma 1)

1. L'inosservanza delle disposizioni contenute negli articoli 16 e 17 è punita con l'arresto f

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146283
Art. 19. - Interruzione della gravidanza (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 20)

1. L'interruzione della gravidanza, spontanea o volontaria, nei casi previsti dagli articoli 4, 5 e 6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146284
Art. 20. - Flessibilità del congedo di maternità (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 4-bis; legge 8 marzo 2000, n. 53, art. 12, comma 2)

1. Ferma restando la durata complessiva del congedo di maternità, le lavoratrici hanno la facoltà di astenersi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146285
Art. 21. - Documentazione (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 4, comma 5, e 28)

1. Prima dell'inizio del periodo di divieto di lavoro di cui all'articolo 16, lettera a), le lavoratrici devono consegnare al datore di lavoro e all'istituto erogatore dell'indennità di maternità il certificato medico indicante la data presunta del parto. La data indicata nel certificato fa stato, nonostante qualsiasi errore di previsione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146286
Art. 22. - Trattamento economico e normativo (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 6, 8 e 15, commi 1 e 5; legge 9 dicembre 1977, n. 903, art. 3, comma 2; decreto-legge 20 maggio 1993, n. 148, convertito dalla legge 19 luglio 1993, n. 236, art. 6, commi 4 e 5)

1. Le lavoratrici hanno diritto ad un'indennità giornaliera pari all'80 per cento della retribuzione per tutto il periodo del congedo di maternità, anche in attuazione degli articoli 7, comma 6, e 12, comma 2.

2. L'indennità di maternità, comprensiva di ogni altra indennità spettante per malattia, è corrisposta con le modalità di cui all'articolo 1, del decreto-legge 30 di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146287
Art. 23. - Calcolo dell'indennità (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 16)

1. Agli effetti della determinazione della misura dell'indennità, per retribuzione s'intende la retribuzione media globale giornaliera del periodo di paga quadrisettimanale o mensile scaduto ed immediatamente precedente a quello nel corso del quale ha avuto inizio il congedo di maternità.

2. Al suddetto importo va aggiunto il rateo giornaliero relativo alla gratifica natalizia o alla tredicesima mensilità e agli altri premi o mensilità o trattamenti accessori eventualmente erogati alla lavoratrice.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146288
Art. 24. - Prolungamento del diritto alla corresponsione del trattamento economico (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 17; decreto-legge 20 maggio 1993, n. 148, convertito dalla legge 19 luglio 1993, n. 236, art. 6, comma 3)

1. L'indennità di maternità è corrisposta anche nei casi di risoluzione del rapporto di lavoro previsti dall'articolo 54, comma 3, lettere a), b) e c), che si verifichino durante i periodi di congedo di maternità previsti dagli articoli 16 e 17. N58 N2

2. Le lavoratrici gestanti che si trovino, all'inizio del periodo di congedo di maternità, sospese, assenti dal lavoro senza retribuzione,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146289
Art. 25. - Trattamento previdenziale (decreto legislativo 16 settembre 1996, n. 564, art. 2, commi 1, 4, 6)

1. Per i periodi di congedo di maternità, non è richiesta, in costanza di rapporto di lavoro, alcuna anzianità contributiva pregressa ai fini dell'accreditamento dei contributi figurativi per il diritto alla pensione e per la determinazione della misura stessa.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146290
Art. 26. - Adozioni e affidamenti (legge 9 dicembre 1977, n. 903, art. 6, comma 1)

N22

1. Il congedo di maternità come regolato dal presente Capo spetta, per un periodo massimo di cinque mesi, anche alle lavoratrici che abbiano adottato un minore.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146291
Art. 27. - Adozioni e affidamenti preadottivi internazionali (legge 9 dicembre 1977, n. 903, art. 6, comma 1; legge 4 maggio 1983, n. 184, art. 31, comma 3, lettera n), e 39-quater, lettere a) e c)

N2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146292
Capo IV - CONGEDO DI PATERNITÀ
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146293
Art. 28. - Congedo di paternità (legge 9 dicembre 1977, n. 903, art. 6-bis, commi 1 e 2)

1. Il padre lavoratore ha diritto di astenersi dal lavoro per tutta la durata del congedo di maternità o per la parte residua che sarebbe spettata alla lavoratrice, in caso di morte o di grave infermità della madre ovvero di abbandono, nonché in caso di affidamento esclusivo del bambino al padre.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146294
Art. 29. - Trattamento economico e normativo (legge 9 dicembre 1977, n. 903, art. 6-bis, comma 3)

1. Il trattamento economico e normativo è quello spettante ai sensi degli articoli 22 e 23.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146295
Art. 30. - Trattamento previdenziale

1. Il trattamento previdenziale è quello previsto dall'articolo 25.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146296
Art. 31. - Adozioni e affidamenti

1. Il congedo di cui all’ articolo 26, commi 1, 2 e 3, che non sia stato chiesto dalla lavoratr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146297
Capo V - CONGEDO PARENTALE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146298
Art. 32. - Congedo parentale (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 1, comma 4, e 7, commi 1, 2 e 3)

1. Per ogni bambino, “nei primi suoi dodici anni di vita” N63, ciascun genitore ha diritto di astenersi dal lavoro secondo le modalità stabilite dal presente articolo. I relativi congedi parentali dei genitori non possono complessivamente eccedere il limite di dieci mesi, fatto salvo il disposto del comma 2 del presente articolo. Nell'ambito del predetto limite, il diritto di astenersi dal lavoro compete:

a) alla madre lavoratrice, trascorso il periodo di congedo di maternità di cui al Capo III, per un periodo continuativo o frazionato non superiore a sei mesi;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146299
Art. 33. - Prolungamento del congedo (legge 5 febbraio 1992, n. 104, art. 33, commi 1 e 2; legge 8 marzo 2000, n. 53, art. 20)

1. Per ogni minore con handicap in situazione di gravità accertata ai sensi dell'articolo 4, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, la lavoratrice madre o, in alternativa, il lavoratore padre

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146300
Art. 34. - Trattamento economico e normativo (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 15, commi 2 e 4, e 7, comma 5)

1. Per i periodi di congedo parentale di cui all'articolo 32 alle lavoratrici e ai lavoratori è dovuta “fino al sesto anno” N67 di vita del bambino, un'indennità pari al 30 per cento della retribuzione, per un periodo massimo complessivo tra i genito

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146301
Art. 35. - Trattamento previdenziale (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 15, comma 2, lettere a) e b); decreto legislativo 16 settembre 1996, n. 564, articoli 2, commi 2, 3 e 5)

1. I periodi di congedo parentale che danno diritto al trattamento economico e normativo di cui all'articolo 34, commi 1 e 2, sono coperti da contribuzione figurativa. Si applica quanto previsto al comma 1 dell'articolo 25.

2. I periodi di congedo parentale di cui all'articolo 34, comma 3, compresi quelli che non danno diritto al trattamento economico, sono coperti da contribuzione figurativa, attribuendo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146302
Art. 36. - Adozioni e affidamenti (legge 9 dicembre 1977, n. 903, art. 6, comma 2; legge 5 febbraio 1992, n. 104, art. 33, comma 7; legge 8 marzo 2000, n. 53, art. 3, comma 5)

N22

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146303
Art. 37 - Adozioni e affidamenti preadottivi internazionali (legge 9 dicembre 1977, n. 903, art. 6, comma 2; legge 4 maggio 1983, n. 184, art. 31, comma 3, lettera n), e art. 39-quater, lettera b)

N2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146304
Art. 38. - Sanzioni (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 31, comma 3)

1. Il rifiuto, l'opposizione o l'ostacolo all'esercizio dei diritti di assenza dal lavoro di cui al p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146305
Capo VI – RIPOSI, PERMESSI E CONGEDI

N1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146306
Art. 39. - Riposi giornalieri della madre (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 10)

1. Il datore di lavoro deve consentire alle lavoratrici madri, durante il primo anno di vita del bambino, due periodi di riposo, anc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146307
Art. 40. - Riposi giornalieri del padre (legge 9 dicembre 1977, n. 903, art. 6-ter)

1. I periodi di riposo di cui all'articolo 39 sono riconosciuti al padre lavoratore:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146308
Art. 41. - Riposi per parti plurimi (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 10, comma 6)

1. In caso di parto plurimo, i periodi di riposo sono raddoppiati e le ore aggiuntive rispetto a quel

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146309
Art. 42. - Riposi e permessi per i figli con handicap grave (legge 8 marzo 2000, n. 53, articoli 4, comma 4-bis, e 20)

1. Fino al compimento del terzo anno di vita del bambino con handicap in situazione di gravità e in alternativa al prolungamento del periodo di congedo parentale, si applica l'articolo 33, comma 2, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, relativo alle due ore di riposo giornaliero retribuito.

2. Il diritto a fruire dei permessi di cui all'articolo 33, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, e successive modificazioni, è riconosciuto, in alternativa alle misure di cui al comma 1, ad entrambi i genitori, anche adottivi, del bambino con handicap in situazione di gravità, che possono fruirne alternativamente, anche in maniera continuativa nell'ambito del mese. N33

3. N31

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146310
Art. 42-bis. - Assegnazione temporanea dei lavoratori dipendenti alle amministrazioni pubbliche

1. Il genitore con figli minori fino a tre anni di età dipendente di amministrazioni pubbliche di cui all'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146311
Art. 43. - Trattamento economico e normativo (legge 9 dicembre 1977, n. 903, art. 8; legge 5 febbraio 1992, n. 104, art. 33, comma 4; decreto-legge 27 agosto 1993, n. 324, convertito dalla legge 27 ottobre 1993, n. 423, art. 2, comma 3-ter)

1. Per i riposi e i permessi di cui al presente Capo è dovuta un'indennità, a carico de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146312
Art. 44. - Trattamento previdenziale (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 10, comma 5; legge 5 febbraio 1992, n. 104, art. 33, comma 4)

1. Ai periodi di riposo di cui al presente Capo si applicano le disposizioni di cui all'articolo 35,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146313
Art. 45. - Adozioni e affidamenti (legge 8 marzo 2000, n. 53, art. 3, comma 5; legge 5 febbraio 1992, n. 104, art. 33, comma 7)

1. Le disposizioni in materia di riposi di cui agli articoli 39, 40 e 41 si applicano anche in caso di adozione e di affidamento “entro il primo anno dall'ingre

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146314
Art. 46. - Sanzioni (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 31, comma 3)

1. L'inosservanza delle disposizioni contenute negli articoli 39, 40 e 41 è punita con la sanz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146315
Capo VII - CONGEDI PER LA MALATTIA DEL FIGLIO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146316
Art. 47. - Congedo per la malattia del figlio (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 1, comma 4, 7, comma 4, e 30, comma 5)

N50

1. Entrambi i genitori, alternativamente, hanno diritto di astenersi dal lavoro per periodi corrispondenti alle malattie di ciascun figlio di età non superiore a tre anni.

2. Ciascun genitore, alternativamente, ha altresì diritto di astenersi dal lavoro, nel limite di cinque giorni lavorativi all'anno, per le m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146317
Art. 48. - Trattamento economico e normativo (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 7, comma 5)

1. I periodi di congedo per la malattia del figlio sono computati nell'anzianità di servizio,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146318
Art. 49. - Trattamento previdenziale (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 15, comma 3)

1. Per i periodi di congedo per la malattia del figlio è dovuta la contribuzione figurativa fi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146319
Art. 50. - Adozioni e affidamenti (legge 8 marzo 2000, n. 53, art. 3, comma 5)

1. Il congedo per la malattia del bambino di cui al presente Capo spetta anche per le adozioni e gli affidamenti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146320
Art. 51. - Documentazione (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 7, comma 5)

1. Ai fini della fruizione del congedo di cui al presente capo, la lavoratrice e il lavoratore comuni

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146321
Art. 52. - Sanzioni (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 31, comma 3)

1. Il rifiuto, l'opposizione o l'ostacolo all'esercizio dei diritti di assenza dal lavoro di cui al p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146322
Capo VIII - LAVORO NOTTURNO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146323
Art. 53. - Lavoro notturno (legge 9 dicembre 1977, n. 903, art. 5, commi 1 e 2, lettere a) e b))

1. È vietato adibire le donne al lavoro, dalle ore 24 alle ore 6, dall'accertamento dello stato di gravidanza fino al compimento di un anno di età del bambino.

2. Non sono obbligati a prestare lavoro notturno:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146324
Capo IX - DIVIETO DI LICENZIAMENTO, DIMISSIONI E DIRITTO AL RIENTRO

N1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146325
Art. 54. - Divieto di licenziamento (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 2, commi 1, 2, 3, 5, e art. 31, comma 2; legge 9 dicembre 1977, n. 903, art. 6-bis, comma 4; decreto legislativo 9 settembre 1994, n. 566, art. 2, comma 2; legge 8 marzo 2000, n. 53, art. 18, comma 1)

1. Le lavoratrici non possono essere licenziate dall'inizio del periodo di gravidanza fino al termine dei periodi di interdizione dal lavoro previsti dal Capo III, nonché fino al compimento di un anno di età del bambino.

2. Il divieto di licenziamento opera in connessione con lo stato oggettivo di gravidanza, e la lavoratrice, licenziata nel corso del periodo in cui opera il divieto, è tenuta a presentare al datore di lavoro idonea certificazione dalla quale risulti l'esistenza all'epoca del licenziamento, delle condizioni che lo vietavano.

3. Il divieto di licenziamento non si applica nel caso:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146326
Art. 55. - Dimissioni (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 12; legge 8 marzo 2000, n. 53, art. 18, comma 2)

1. In caso di dimissioni volontarie presentate durante il periodo per cui è previsto, a norma dell'articolo 54, il divieto di licenziamento, la lavoratrice ha diritto alle indennità previste da disposizioni di legge e contrattuali per il caso di licenziamento. La lavoratrice e il lavoratore che si dimettono nel predetto periodo non sono tenuti al preavviso.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146327
Art. 56. - Diritto al rientro e alla conservazione del posto (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 2, comma 6; legge 8 marzo 2000, n. 53, art. 17, comma 1)

1. Al termine dei periodi di divieto di lavoro previsti dal Capo II e III, le lavoratrici hanno diritto di conservare il posto di lavoro e, salvo che espressamente vi rinuncino, di rientrare nella stessa unità produttiva ove erano occupate all'inizio del periodo di gravidanza o in altra ubicata nel medesimo comune, e di permanervi fino al compimento di un anno di età del bambino; hanno altresì diritto di essere adibite alle mansi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146328
Capo X - DISPOSIZIONI SPECIALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146329
Art. 57. - Rapporti di lavoro a termine nelle pubbliche amministrazioni (decreto-legge 29 marzo 1991, n. 103, convertito dalla legge 1° giugno 1991, n. 166, art. 8)

1. Ferma restando la titolarità del diritto ai congedi di cui al presente testo unico, alle lavoratrici e ai lavoratori assunti dalle amministrazioni pubbliche con cont

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146330
Art. 58. - Personale militare (decreto legislativo 31 gennaio 2000, n. 24, art. 4, comma 2, e 5, commi 2 e 3)

N3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146331
Art. 59. - Lavoro stagionale (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 2, comma 4)

1. Le lavoratrici addette ad industrie e lavorazioni che diano luogo a disoccupazione stagionale, di cui alla tabella annessa al decreto ministeriale 30 novembre 1964, e successive modificazioni,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146332
Art. 60. - Lavoro a tempo parziale (decreto legislativo 25 febbraio 2000, n. 61, art. 4, comma 2)

1. In attuazione di quanto previsto dal decreto legislativo 25 febbraio 2000, n. 61, e, in particolare, del principio di no

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146333
Art. 61. - Lavoro a domicilio (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 1, 13, 18, 22; legge 8 marzo 2000, n. 53, art. 3)

1. Le lavoratrici e i lavoratori a domicilio hanno diritto al congedo di maternità e di paternità. Si applicano le disposizioni di cui agli articoli 6, comma 3, 16, 17, 22, comma 3, e 54, ivi compreso il relativo trattamento economico e normativo.

2. Duran

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146334
Art. 62. - Lavoro domestico (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 1, 13, 19, 22; legge 8 marzo 2000, n. 53, art. 3)

1. Le lavoratrici e i lavoratori addetti ai servizi domestici e familiari hanno diritto al congedo di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146335
Art. 63. - Lavoro in agricoltura (decreto-legge 22 dicembre 1981, n. 791, convertito dalla legge 26 febbraio 1982, n. 54, art. 14; decreto-legge 12 settembre 1983, n. 463, convertito dalla legge 11 novembre 1983, n. 638, art. 5; decreto legislativo 16 aprile 1997, n. 146, art. 4; legge 17 maggio 1999, n. 144, art. 45, comma 21)

1. Le prestazioni di maternità e di paternità di cui alle presenti disposizioni per le lavoratrici e i lavoratori agricoli a tempo indeterminato sono corrisposte, ferme restando le modalità erogative di cui all'articolo 1, comma 6 del decreto-legge 30 dicembre 1979, n. 663, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 febbraio 1980, n. 33, con gli stessi criteri previsti per i lavoratori dell'industria.

2. Le lavoratrici e i lavoratori agricoli con contratto a tempo determinato iscritti o aventi diritto all'iscrizione negli elenchi nominativi di cui all'articolo 7, n. 5), del decreto-legge 3 feb

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146336
Art. 64. - Lavoratrici iscritte alla gestione separata di cui all'articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335

N10

1. In materia di tutela della maternità, alle lavoratrici di cui all'articolo 2, comma 26 della legge 8 agosto 1995, n. 335, non iscritte ad

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146337
Art. 64-bis - Adozioni e affidamenti

N74

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146338
Art. 64-ter - Automaticità delle prestazioni

N7

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146339
Art. 65. - Attività socialmente utili (decreto legislativo 1° dicembre 1997, n. 468, art. 8, comma 3, 15, 16 e 17; decreto legislativo 28 febbraio 2000, n. 81, articoli 4 e 10)

1. Le lavoratrici e i lavoratori di cui al decreto legislativo 1° dicembre 1997, n. 468, e successive modificazioni, impegnati in attività socialmente utili hanno diritto al congedo di maternità e di paternità. Alle lavoratrici si applica altresì la disciplina di cui all'articolo 17 del presente testo unico.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146340
Capo XI - LAVORATORI AUTONOMI

N7

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146341
Art. 66. - Indennità di maternità per le lavoratrici autonome e le imprenditrici agricole (legge 29 dicembre 1987, n. 546, art. 1)

1. Alle lavoratrici autonome, coltivatrici dirette, mezzadre e colone, artigiane ed esercenti attività commerciali di cui alle leggi 26 ottobre 1957, n. 1047, 4 luglio 1959, n. 463, e 22

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146342
Art. 67. - Modalità di erogazione (legge 29 dicembre 1987, n. 546, art. 2)

1. L'indennità di cui all'articolo 66 viene erogata dall'INPS a seguito di apposita domanda in carta libera, corredata da un certificato medico rilasciato dall'azienda sanitaria locale competente per territorio, attestante la data di inizio della gravidanza e quella presu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146343
Art. 68. - Misura dell'indennità (legge 29 dicembre 1987, n. 546, articoli 3, 4 e 5)

1. Alle coltivatrici dirette, colone e mezzadre e alle imprenditrici agricole è corrisposta, per i due mesi antecedenti la data del parto e per i tre mesi successivi alla stessa, una indennità giornaliera pari all'80 per cento della retribuzione minima giornaliera per gli operai agricoli a tempo indeterminato, come prevista dall'articolo 14, comma 7, del decreto-legge 22 dicembre 1981, n. 791, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 febb

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146344
Art. 69. - Congedo parentale (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 1, comma 4)

1. Alle lavoratrici di cui al presente Capo, madri di bambini nati a decorrere dal 1° gennaio 2000, &

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146345
Capo XII - LIBERI PROFESSIONISTI

N7

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146346
Art. 70. - Indennità di maternità per le libere professioniste (legge 11 dicembre 1990, n. 379, art. 1)

N18

1. Alle libere professioniste, iscritte “ad un ente che gestisce forme obbligatorie di previdenza” N14 di cui alla tabella D allegata al presente testo unico, è corrisposta un'indennità di maternità per i due mesi antecedenti la data del parto e i tre m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146347
Art. 71. - Termini e modalità della domanda (legge 11 dicembre 1990, n. 379, art. 2)

1. L'indennità di cui all'articolo 70 è corrisposta, indipendentemente dall'effettiva astensione dall'attività, “dal competente ente che gestisce forme obbligatorie di previdenza in favore dei liberi professionisti” N9, a seguito di apposita domanda presentata dall'interessata a partire dal compimento del sesto mese di gravidanza ed entro il termine peren

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146348
Art. 72. - Adozioni e affidamenti (legge 11 dicembre 1990, n. 379, art. 3)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146349
Art. 73. - Indennità in caso di interruzione della gravidanza (legge 11 dicembre 1990, n. 379, art. 4)

1. In caso di interruzione della gravidanza, spontanea o volontaria, nei casi previsti dagli articoli 4, 5 e 6 della legge 22 maggio 1978, n. 194, verificatasi non prima

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146350
Capo XIII - SOSTEGNO ALLA MATERNITÀ E ALLA PATERNITÀ
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146351
Art. 74. - Assegno di maternità di base (legge 23 dicembre 1998, n. 448, art. 66, commi 1, 2, 3, 4, 5-bis, 6; legge 23 dicembre 1999, n. 488, art. 49, comma 12; legge 23 dicembre 2000, n. 388, art. 80, commi 10 e 11)

1. Per ogni figlio nato dal 1° gennaio 2001, o per ogni minore in affidamento preadottivo o in adozione senza affidamento dalla stessa data, alle donne residenti, cittadine italiane o comunitarie o in possesso di carta di soggiorno ai sensi dell'articolo 9 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, che non beneficiano dell'indennità di cui agli articoli 22, 66 e 70 del presente testo unico, è concesso un assegno di maternità pari a complessive L. 2.500.000. N54

2. Ai trattamenti di maternità corrispondono anche i trattamenti economici di maternità corrisposti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146352
Art. 75. - Assegno di maternità per lavori atipici e discontinui (legge 23 dicembre 1999, n. 488, art. 49, commi 8, 9, 11, 12, 13, 14; legge 23 dicembre 2000, n. 388, art. 80, comma 10)

1. Alle donne residenti, cittadine italiane o comunitarie ovvero in possesso di carta di soggiorno ai sensi dell'articolo 9 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, per le quali sono in atto o sono stati versati contributi per la tutela previdenziale obbligatoria della maternità, è corrisposto, per ogni figlio nato, o per ogni minore in affidamento preadottivo o in adozione senza affidamento dal 2 luglio 2000, un assegno di importo complessivo pari a lire 3 milioni, per l'intero nel caso in cui non beneficiano dell'indennità di cui agli articoli 22, 66 e 70 del presente testo unico, ovvero per la quota differenziale rispetto a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146353
Capo XIV - VIGILANZA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146354
Art. 76. - Documentazione (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 29 e 30, commi 2, 3 e 4)

1. Al rilascio dei certificati medici di cui al presente testo unico, salvo i casi di ulteriore specificazione, sono abilitati i medici del Servizio sanitario nazi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146355
Art. 77. - Vigilanza (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 30, comma 1, e 31, comma 4)

1. L'autorità competente a ricevere il rapporto per le violazioni amministrative previste dal pr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146356
Capo XV - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ONERI CONTRIBUTIVI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146357
Art. 78. - Riduzione degli oneri di maternità (legge 23 dicembre 1999, n. 488, art. 49, commi 1, 4, e 11)

1. Con riferimento ai parti, alle adozioni o agli affidamenti intervenuti successivamente al 1° luglio 2000 per i quali è riconosciuta dal vigente ordinamento la tutela previdenziale obbligatoria, il complessivo importo della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146358
Art. 79. - Oneri contributivi nel lavoro subordinato privato (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 21)

1. Per la copertura degli oneri derivanti dalle disposizioni di cui al presente testo unico relativi alle lavoratrici e ai lavoratori con rapporto di lavoro subordinato privato e in attuazione della riduzione degli oneri di cui all'articolo 78, è dovuto dai datori di lavoro un contributo sulle retribuzioni di tutti i lavoratori dipendenti nelle seguenti misure:

a) dello 0,46 per cento sulla retribuzione per il settore dell'industria, “del credito, dell’assicurazione,”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146359
Art. 80. - Oneri derivanti dall'assegno di maternità di base (legge 23 dicembre 1998, n. 448, art. 66, commi 5 e 5-bis)

1. Per il finanziamento dell'assegno di maternità di cui all'articolo 74 è istituito un

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146360
Art. 81. - Oneri derivanti dall'assegno di maternità per lavori atipici e discontinui (legge 23 dicembre 1999, n. 488, art. 49, comma 9)

1. L'assegno di cui all'articolo 75 è posto a carico dello Stato.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146361
Art. 82. - Oneri derivanti dal trattamento di maternità delle lavoratrici autonome (legge 29 dicembre 1987, n. 546, art. 6, 7 e 8; legge 23 dicembre 1999, n. 488, art. 49, comma 1)

1. Alla copertura degli oneri derivanti dall'applicazione del Capo XI, si provvede con un contributo annuo di lire 14.500 per ogni iscritto all'assicurazione generale obbligatoria per l'invalidità, vecchiaia e superstiti per le gestioni d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146362
Art. 83. - Oneri derivanti dal trattamento di maternità delle libere professioniste (legge 11 dicembre 1990, n. 379, art. 5; legge 23 dicembre 1999, n. 488, art. 49, comma 1)

1. Alla copertura degli oneri derivanti dall'applicazione del Capo XII, si provvede con un contributo annuo a carico di ogni iscritto a casse di previdenza e assistenza per i liberi professionisti. Il contributo è annualmente rivalutato con lo stesso indice di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146363
Art. 84. - Oneri derivanti dal trattamento di maternità delle collaboratrici coordinate e continuative (legge 27 dicembre 1997, n. 449, art. 59, comma 16)

1. Per i soggetti che non risultano iscritti ad altre forme obbligatorie, il contributo alla gestione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146364
Capo XVI - DISPOSIZIONI FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146365
Art. 85. - Disposizioni in vigore

1. Restano in vigore, in particolare, le seguenti disposizioni legislative, fatte salve le disapplicazioni disposte dai contratti collettivi ai sensi dell'articolo 72, comma 1, del decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29 :

b) l'articolo 157-sexies del decreto del Presidente della Repubblica 5 gennaio 1967, n. 18, come sostituito dall'articolo 1 del decreto legislativo 7 aprile 2000, n. 103;

c) l'articolo 3 della legge 8 agosto 1972, n. 457;

d) l'articolo 10 della legge 18 maggio 1973, n. 304;

e) la lettera c) del comma 2 dell'articolo 5 della legge 9 dicembre 1977, n. 903;

g) l'articolo 1 del decreto-legge 30 dicembre 1979, n. 663, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 febbraio 1980, n. 33;

h) il comma 2 dell'articolo 54 della legge 1° aprile 1981, n. 121;

i) l'articolo 12 della legge 23 aprile 1981, n. 155;

j) l'articolo 8-bi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146366
Art. 86. - Disposizioni abrogate (legge 9 dicembre 1977, n. 903, articolo 3, comma 2; legge 29 dicembre 1987, n. 546, articolo 9; legge 8 marzo 2000, n. 53, articoli 15 e 17, comma 4)

1. Restano abrogate le seguenti disposizioni:

b) la legge 26 agosto 1950, n. 860.

2. Dalla data di entrata in vigore del presente testo unico, sono abrogate, in particolare, le seguenti disposizioni legislative:

a) la legge 30 dicembre 1971, n. 1204 e successive modificazioni;

b) il secondo comma dell'articolo 3; i commi 1 e 2, lettere a) e b), dell'articolo 5; gli articoli 6, 6-bis, 6-ter e 8 della legge 9 dicembre 1977, n. 903;

c) la lettera n) del comma 3 dell'articolo 31 e l'articolo 39-quater della legge 4 maggio 1983, n. 184, nonch&eac

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146367
Art. 87. - Disposizioni regolamentari di attuazione

1. Fino all'entrata in vigore delle disposizioni regolamentari di attuazione del presente testo unico, emana

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146368
Art. 88. - Entrata in vigore

1. Il presente decreto legislativo entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146369
Allegato A - (Articolo 5 del decreto del Presidente della Repubblica 25 novembre 1976, n. 1026) - Elenco dei lavori faticosi, pericolosi e insalubri di cui all'art. 7

Il divieto di cui all'art. 7, primo comma, del testo unico si intende riferito al trasporto, sia a braccia e a spalle, sia con carretti a ruote su strada o su guida, e al sollevamento dei pesi, compreso il carico e scarico e ogni altra operazione connessa.

I lavori faticosi, pericolosi ed insalubri, vietati ai sensi dello stesso articolo, sono i seguenti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146370
Allegato B - (Decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 645, allegato 2) - Elenco non esauriente di agenti e condizioni di lavoro di cui all'art. 7

A. Lavoratrici gestanti di cui all'art. 6 del testo unico.

1. Agenti:

a) agenti fisici: lavoro in atmosfera di sovrapressione elevata, ad esemp

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146371
Allegato C - (Decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 645, allegato 1) - Elenco non esauriente di agenti, processi e condizioni di lavoro di cui all'art. 11

A. Agenti.

1. Agenti fisici, allorché vengono considerati come agenti che comportano lesioni del feto e/o rischiano di provocare il distacco della placenta, in particolare:

a) colpi, vibrazioni meccaniche o movimenti;

b) movimentazione manuale di carichi pesanti che comportano rischi, soprattutto dorsolombari;

c) rumore;

d) radiazioni ionizzanti;

e) radiazioni non ionizzanti;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1418375 5146372
Allegato D - Elenco degli enti che gestiscono forme obbligatorie di previdenza in favore dei liberi professionisti

N12

1. Cassa nazionale del notariato.

2. Cassa nazionale di previdenza ed assistenza forense

3. Ente nazionale di previdenza e di assistenza farmacisti.

4. Ente nazionale di previdenza e assistenza veterinari.

5. Ente nazionale di previdenza e assistenza dei medici.

6. Cassa nazionale di previdenza ed assistenza dei geometri liberi professionisti.

7. Cassa nazionale di previdenza ed assistenza a favore dei dottori commercialisti.

8. Cassa nazionale di previdenza ed assistenza per gli ingegneri ed architetti liberi professionisti.

9. Cassa nazionale di previdenza ed assistenza a favore dei ragionieri e periti commerciali.

10. Ente nazionale di previdenza ed assistenza per i consulenti del lavoro.

11. Ente nazionale di previdenza ed assistenza per gli psicologi.

12. Ente di previdenza dei periti industriali.

13. Ente nazionale di previdenza ed assistenza a favore dei biologi.

14. Cassa di previdenza ed assistenza a favore degli infermieri professionali, assistenti sanitarie e vigilatrici d'infanzia.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Protezione civile
  • Prevenzione Incendi
  • Professioni
  • Impiantistica
  • Fisco e Previdenza
  • Calamità/Terremoti
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Appalti e contratti pubblici
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Informatica
  • Procedimenti amministrativi
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agricoltura e Foreste
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia scolastica
  • Tutela ambientale
  • Difesa suolo
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Tracciabilità
  • Lavoro e pensioni
  • Compravendita e locazione
  • Provvedimenti di proroga termini
  • Servizi pubblici locali
  • Rifiuti
  • Beni culturali e paesaggio
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Provvidenze

Tutti i termini prorogati dal decreto-legge «Milleproroghe» 192/2014 (L. 11/2015)

Libretto di centrale impianti termici; Smaltimento rifiuti in discarica; SISTRI; Gestione dei rifiuti in Campania; Anticipazione prezzo nei lavori pubblici; Centrali uniche di committenza; Qualificazione contraente generale; Appaltabilità e cantierabilità grandi opere; Messa in sicurezza edifici scolastici; Interventi per il dissesto idrogeologico; Antincendio strutture ricettive; Antincendio nuove attività esistenti; Zone a burocrazia zero; Impianti a fonti rinnovabili e Conto energia in zone terremotate; Macchine agricole; Contribuenti minimi; Locazione immobili pubblici; Sfratti esecutivi; Processo amministrativo digitale; Affidamento servizio distribuzione gas; Accise sul combustibile impiegato per la cogenerazione.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Lavoro e pensioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Professioni
  • Fisco e Previdenza

Studio professionale in crisi e licenziamento del dipendente (Cass. 16987/2013)

La Corte di Cassazione si è espressa in merito alla legittimità del licenziamento di un lavoratore di uno studio professionale nel caso in cui vi sia una riduzione della clientela.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Fisco e Previdenza
  • Professioni
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Finanza pubblica
  • Lavoro e pensioni
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Appalti e contratti pubblici
  • Esercizio, ordinamento e deontologia

Anticipazioni sulle misure per lo sviluppo nella Legge di stabilità 2012

I primi commenti sul nuovo pacchetto di misure per lo sviluppo, la semplificazione burocratica ed il rilancio dell’economia, inizialmente previste in un nuovo decreto-sviluppo e poi inserite nella Legge di stabilità 2012 già approvata in Parlamento.
A cura di:
  • Piero de Paolis
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Professioni
  • Fisco e Previdenza
  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica
  • Distributori di carburanti
  • Espropriazioni per pubblica utilità
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Lavoro e pensioni
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Rifiuti
  • Tracciabilità
  • Imposte sul reddito
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico

I DD.LL. 98/2011 e 138/2011 punto per punto (correzione conti pubblici 2011-2014)

Disamina delle numerose novità introdotte dai due decreti-legge di luglio e di agosto 2011 contenenti le misure di riordino e correzione dei conti pubblici.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Mutui
  • Imposte sul reddito
  • Lavoro e pensioni
  • Rifiuti
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • DURC
  • Aree urbane
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Pubblica Amministrazione
  • Professioni
  • Fisco e Previdenza
  • Urbanistica
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica

Il D.L. 185/2008 convertito in legge: tutte le novità

Nuovo taglio incentivi ai tecnici pubblici - Disciplina delle terre e rocce da scavo - Acquisizione d’ufficio del durc - Agevolazioni per la riqualificazione energetica - Progetti di arredo urbano - Posta elettronica certificata professionisti e imprese - Riscossione crediti verso la p.a. - Mutui a tasso variabile - Rivalutazione immobili - Pagamento iva «di cassa» - Interventi per edilizia scolastica e infrastrutture.
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Professioni

Bolzano: aggiornamento obbligatorio installatori impianti FER

  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Certificazione energetica
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Professioni

Puglia: obbligo di formazione dei certificatori energetici

  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Fonti alternative
  • Impiantistica
  • Professioni
  • Energia e risparmio energetico

Toscana, formazione installatori impianti alimentati da FER: avvio e proroga termine

  • Energia e risparmio energetico
  • Professioni
  • Impiantistica
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative

Trento, aggiornamento degli installatori di impianti energetici da fonti rinnovabili