FAST FIND : NR32155

Deliberaz. G.P. Trento 29/09/2014, n. 1663

Art. 9 della legge provinciale 30 novembre 1992, n. 23. Approvazione della nuova modulistica relativa ai procedimenti amministrativi del Servizio Minerario per il rilascio dell'autorizzazione di cava e per la realizzazione di strutture ed impianti fissi.
Con le modifiche introdotte da:
- Delib. G.P. 03/11/2014, n. 1858
Scarica il pdf completo
1386683 1539855
[Premessa]



LA GIUNTA PROVINCIALE


Omissis


Il Presidente, constatato il numero legale degli intervenuti, dichiara aperta la seduta

Il relatore comunica:

- l’articolo 9 della legge provinciale 30 novembre 1992, n. 23 dispone che il sito internet istituzionale della Provincia è fonte di certezza istituzionale e di attualità per la documentazione, per i moduli e i formulari, che devono essere resi disponibili on-line, nonché per le informazioni relative ai procedimenti amministrativi;

- la medesima norma prevede che la conformità della modulistica alle norme sul procedimento amministrativo, sulla documentazione e sull'utilizzo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione sia garantita dalla Provincia attraverso la struttura competente in materia di semplificazione amministrativa.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1386683 1539856
Domanda di autorizzazione/concessione alla coltivazione di cava e/o di autorizzazione alla realizzazione di strutture e impianti fissi

Parte di provvedimento in formato grafico


Si allega la seguente documentazione: N1

Progetto di coltivazione in 2 copie cartacee più 2 copie su supporto multimediale (CD/DVD/altro), (almeno formato pdf), redatto in base alle indicazioni riportate dal “Piano di utilizzazione delle sostanze minerali” al punto 3.8.1 “Progetto di coltivazione” (disponibile anche in internet nel sito www.minerario.provincia.tn.it) costituito da:

1. estratto della Carta topografica generale in scala 1:10.000 (deve essere sufficientemente ampio e, possibilmente, comprendere il centro abitato più vicino);

2. tavola del “Piano provinciale di utilizzazione delle sostanze minerali” (di seguito denominato “Piano cave”);

3. estratto del Piano Regolatore Generale vigente ed eventualmente di quello adottato (l’estratto deve riportare il perimetro dell’area estrattiva individuata dal “Piano cave” e di quella oggetto della richiesta di autorizzazione);

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1386683 1539857
Allegato A - Scheda riassuntiva dei dati di progetto

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Piano Casa
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Distanze tra le costruzioni
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Norme tecniche
  • Impiantistica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Informatica
  • Pianificazione del territorio
  • Beni culturali e paesaggio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Sicilia, recepimento del Testo Unico dell’edilizia

Con la legge 10/08/2016, n. 16, pubblicata sulla G.U. 19/08/2016, n. 36 Suppl. Ord., la Regione Sicilia ha recepito il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (D.P.R. 06/06/2001, n. 380). Disponibile il Testo Unico dell'edilizia per la Regione Sicilia elaborato da Legislazione Tecnica.
A cura di:
  • Anna Petricca

16/01/2016

13/01/2016