FAST FIND : NR32154

Deliberaz. G.P. Trento 03/11/2014, n. 1858

Artt. 8 comma 1, e 14 comma 7, della L.P. 24 ottobre 2006, n. 7 recante "Disciplina dell'attività di cava" - Approvazione delle nuove modalità di presentazione della domanda nonché individuazione della documentazione da allegare per il rilascio dell'autorizzazione per la coltivazione delle cave nonché la realizzazione di strutture e impianti fissi.
Scarica il pdf completo
1386678 1539852
[Premessa]



Omissis


LA GIUNTA PROVINCIALE


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1386678 1539853
Modalità di presentazione della domanda e individuazione della documentazione allegata

A) MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

La domanda di autorizzazione/concessione (rilascio/rinnovo/variante) alla coltivazione di cava nonché la realizzazione di strutture e impianti fissi, deve essere presentata al Comune mediante:

- utilizzo del modello disponibile in Internet (www.minerario.provincia.tn.it e/o portale della Provincia Autonoma di Trento - sezione “modulistica”)

- indicazione della data di presentazione e della sottoscrizione da parte del richiedente

- utilizzo, ove possibile, delle modalità previste dalle “Direttive concernenti le comunicazioni con le pubbliche amministrazioni e lo scambio di documenti per via telematica”, disposte dalla Giunta provinciale con deliberazione n. 1594 del 19 settembre 2013 e relativo allegato (posta elettronica certificata csd. PEC, protocollo informatico trentino csd. P.I.Tre, comunicazione elettronica certificata tra amministrazione e cittadino, csd CEC-PAC O PEC governativa, modalità per la presentazione di istanze, strumenti per la comunicazione telematica, casi di esclusione, e altre disposizioni)

In caso di progetto da assoggettare alla procedura di verifica o di valutazione di impatto ambientale, la domanda è presentata con le modalità stabilite dalla legge provinciale sulla valutazione d’impatto ambientale 2013 e dal relativo regolamento di esecuzione.


B) DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

Progetto di coltivazione in 2 copie cartacee pi&ugra

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Piano Casa
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Distanze tra le costruzioni
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Norme tecniche
  • Impiantistica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Informatica
  • Pianificazione del territorio
  • Beni culturali e paesaggio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Sicilia, recepimento del Testo Unico dell’edilizia

Con la legge 10/08/2016, n. 16, pubblicata sulla G.U. 19/08/2016, n. 36 Suppl. Ord., la Regione Sicilia ha recepito il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (D.P.R. 06/06/2001, n. 380). Disponibile il Testo Unico dell'edilizia per la Regione Sicilia elaborato da Legislazione Tecnica.
A cura di:
  • Anna Petricca

31/03/2017

08/09/2016

15/07/2016

08/07/2016