FAST FIND : AR965

Ultimo aggiornamento
30/04/2018

Guida alla "Cedolare secca" sulle locazioni

PREMESSA E QUADRO NORMATIVO; NATURA, PRESUPPOSTI E AMBITO DI APPLICAZIONE (Natura della Cedolare secca; Tributi sostituiti dalla Cedolare secca; Ambito soggettivo e oggettivo di applicazione; Applicazione in relazione ad uno solo dei comproprietari/contitolari; Precisazioni sulla figura del conduttore; Unità immobiliari di proprietà condominiale; Contratti di durata inferiore a 30 giorni nell’anno; Locazione di più immobili con lo stesso contratto; Locazione di solo una o più porzioni di unità abitative; Applicazione alle pertinenze; Sublocazioni, immobili all’estero e terreni) - LOCAZIONI CONCLUSE TRAMITE AGENZIE IMMOBILIARI - ALIQUOTE DELLA CEDOLARE SECCA (ORDINARIA E AGEVOLATA) - ESERCIZIO DELL’OPZIONE ED EVENTUALE REVOCA, CONSEGUENZE (Esercizio dell’opzione per la Cedolare secca ed eventuale revoca; Comunicazione preventiva al conduttore e rinuncia agli aggiornamenti del canone; Effetti dell’opzione ed ipotesi di pluralità di locatori) - CALCOLI DI CONVENIENZA (Variabili da considerare; Esempio pratico; Calcolo del reddito ai fini di benefici fiscali in caso di Cedolare secca; Cedolare secca e applicazione di altre detrazioni e deduzioni fiscali) - CASI PARTICOLARI CHIARITI DALL’AGENZIA DELLE ENTRATE (Trasferimento di immobile locato in ipotesi di successione, donazione o cessione; Comproprietario non risultante dal contratto di locazione).
A cura di:
  • Stefano Baruzzi
1247083 4734524
PREMESSA E QUADRO NORMATIVO

La “Cedolare secca” sugli affitti è l’imposta sostitutiva, istituita nel 2011, con lo scopo di promuovere la locazione di unità immobiliari abitative agevolandone fortemente la tassazione e, attraverso ciò, di portare alla luce buona parte dei rapporti “in nero”.

La riduzione dei contratti sommersi è la vera finalità perseguita dal legislatore, con il du

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734525
NATURA, PRESUPPOSTI E AMBITO DI APPLICAZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734526
Natura della Cedolare secca

La Cedolare secca è un’imposta sostitutiva in quanto sostituisce una serie di altri tributi che, in via ordinaria, si ap

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734527
Tributi sostituiti dalla Cedolare secca

Tali tributi sono:

- l’Irpef e le addizionali comunale e regionale all’Irpef, che colpiscono il re

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734528
Ambito soggettivo e oggettivo di applicazione

L’ambito di possibile applicazione della Cedolare secca è abbastanza ristretto, essendo limitata:

- alle unità immobiliari abitative locate ad uso abitativo;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734529
Applicazione in relazione ad uno solo dei comproprietari/contitolari

La Cedolare secca può essere applicata anche in relazione ad una quota soltanto del canone, in quanto ciascun locat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734530
Esempio

Se l’immobile è posseduto (a titolo di proprietà o di usufrutto) pro quota da più persone fisich

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734531
Precisazioni sulla figura del conduttore

Quanto alla figura del conduttore, la Circolare 26/E/2011 ha sottolineato che la Cedolare secca:

- non si può

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734532
Unità immobiliari di proprietà condominiale

Secondo la Circolare 26/E/2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734533
Contratti di durata inferiore a 30 giorni nell’anno

Sempre secondo la citata Circolare 26/E/2011, l’opzione per la Cedolare secca può essere

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734534
Locazione di più immobili con lo stesso contratto

Se sono locati con il medesimo contratto più immobili abitativi, il locatore può optare per la Cedolare secca anche in relazione ad alcuni soltanto d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734535
Esempio

Contratto di locazione per tre immobili con corrispettivo contrattuale complessivo annuo di 45.000 Euro:

A) immobile abitativo di categoria catastale A1, rendita catastale 1.100 Euro;

B

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734536
Locazione di solo una o più porzioni di unità abitative

L’opzione per la Cedolare secca può essere esercitata anche se il locatore ha locato soltanto una o più

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734537
Esempio

Sono stipulati i seguenti contratti di locazione per differenti porzioni di una data unità immobiliare abitativa:

- porzione A, c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734538
Applicazione alle pertinenze

La Cedolare secca trova applicazione anche per le pertinenze, senza limiti di numero, sia se locate congiuntamente all’immobile abitativo sia se

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734539
Sublocazioni, immobili all’estero e terreni

La Cedolare secca non può essere applicata con riferimento:

- ai contratti di sublocazione in quanto i relativi redditi non rientrano nella categoria dei redd

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734540
LOCAZIONI CONCLUSE TRAMITE AGENZIE IMMOBILIARI

In presenza delle normali condizioni previste dalla legge, il locatore può esercitare l’opzione per la Cedolare secca anche se fa ricorso a un’agenzia che opera come mero intermediario tra locatore e conduttore (Circolare 26/E/2011).

Il tema è stato approfondito nel corso di un “question time” alla Camera dei Deputati in data 12/03/2014 12 marzo 2014. Nell’occasione, sentita l’Amministrazione finanziaria, è stato precisato - a integrazione della Circolare 26/E/2011 - che la Cedolare secca può essere applicata anche se il proprietario dell&

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734541
ALIQUOTE DELLA CEDOLARE SECCA (ORDINARIA E AGEVOLATA)

L’aliquota ordinaria della Cedolare secca è stabilita nella misura del 21% per i contratti di locazione abitativi disciplinati dal Codice civile e per quelli regolati dalla L. 431/1998, a canone libero, anche se di durata limitata (ad es., case per vacanze o per soddisfare esigenze specifiche).

In taluni casi l’aliquota della Cedolare secca è agevolata e ridotta al 10%. Tale agevolazione è stata prevista dall’art. 9 del D.L. 47/2014 per il quadriennio 2014-2017 e prorogata ulteriormente per il 2018 ed il 2019 ad opera dell’art. 1 della L. 205/2017 (comma 16). Per l’anno 2013 l’aliquota agevolata era fissata al 15% e, per il biennio 2011 - 2012, al 19%

L’aliquota ridotta è applicabile:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734542
ESERCIZIO DELL’OPZIONE ED EVENTUALE REVOCA, CONSEGUENZE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734543
Esercizio dell’opzione per la Cedolare secca ed eventuale revoca
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734544
Termini per esercitare l’opzione

Se il locatore reputa di optare per l’applicazione della Cedolare secca può farlo sin dal momento in cui procede alla registrazione del contratto di locazione, e l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734545
Esercizio dell’opzione in caso di proroga del contratto

In caso di proroga (anche tacita) del contratto di locazione, l’opzione per la Cedolare secca deve essere esercitata entro il termine di versamento dell’Imposta di registro per la prima annualità della proroga, vale a dire entro 30 giorni dal momento della ste

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734546
Opzione solo per le annualità successiva

Qualora non sia stata esercitata l’opzione in sede di registrazione del contratto o in sede di proroga, è comunque possibile applicare la Cedolare secca per le annualità successive, esercitando l’opzione entro il termine previsto per il ver

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734547
Opzione per annualità successiva in caso di pagamento anticipato dell’intera Imposta di registro

Tale modalità deve essere osservata anche nel caso in cui il contribuente abbia corrisposto l’imposta dovuta per la registrazione del contratto in unica soluzione al momento della registrazione al fine di usufruire della riduzione dell’Imposta di registro prevista dall’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734548
Opzione per i contratti senza obbligo di registrazione

Come già accennato, la Cedolare secca può essere applicata anche ai contratti di locazione per i quali non sussiste obbligo di registrazione: tali sono i contratti in forma di scrittura privata (purché non autenticata) di durata non superiore a 30 giorni complessivi nell’anno, durata da determinare computando t

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734549
Il modello “RLI” per la gestione dei contratti di locazione

L’Agenzia delle Entrate ha rilasciato il modello “RLI” (con le relative procedure informatiche) -

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734550
Revoca dell’opzione

L’esercizio dell’opzione vincola il locatore all’applicazione della Cedolare secca per tutta la durata del contratto o della proroga, ovvero, in caso di opzione esercitata a decor

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734551
Comunicazione preventiva al conduttore e rinuncia agli aggiornamenti del canone
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734552
Rinuncia agli aggiornamenti del canone di locazione

Laddove il locatore opti per l’applicazione della Cedolare secca è sospesa, per un periodo corrispondente alla durata dell’opzione, la facoltà di chiedere l’aggiornamento del canone, anche se prevista nel contratto a qualsiasi titolo, inclusa la variazione accertata dall&rsqu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734553
Decorrenza degli aggiornamenti in caso di opzione e successiva revoca

La Circolare 26/E/2011 ha evidenziat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734554
Rinuncia in caso di immobile posseduto da più contitolari

Altra precisazione molto rilevante ai fini pratici contenuta nella

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734555
Comunicazione della rinuncia con lettera raccomandata

L’opzione non ha effetto se di essa il locatore non ha dato preventiva comunicazione al conduttore con lettera raccomandata, con la quale rinuncia ad esercitare la facoltà di chiedere l’aggiornamento del canone a qualsiasi titolo.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734556
Casi di esclusione dell’obbligo di comunicare la rinuncia

L’obbligo di inviare la comunicazione preventiva di rinuncia agli aggiornamenti del canone è escluso (

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734557
Effetti dell’opzione ed ipotesi di pluralità di locatori
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734558
Opzione

L’esercizio dell’opzione vincola il locatore all’applicazione del regime della Cedolare secca per l&rsqu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734559
Revoca

Il locatore può revocare l’opzione in ciascuna annualità contrattuale successiva a quella in cui &egra

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734560
Presenza di più locatori

Come già segnalato, l’opzione per la Cedolare secca può essere esercitata anche se ci sono più locatori: in tali casi, l’opzione deve essere esercita distintamente da ciascun locatore con e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734561
Esempio

Contratto di locazione con corrispettivo annuo di 10.000 Euro. I locatori posseggono le seguenti quote di proprietà:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734562
CALCOLI DI CONVENIENZA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734563
Variabili da considerare

Come detto, tra i tributi che vengono meno nel caso di opzione per la Cedolare secca vi sono anche le imposte sui redditi (Irpef, addizionale comunale, addizionale regionale).

I calcoli di convenienza, per queste imposte, variano di caso in caso in quanto:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734564
Esempio pratico

Ipotizziamo un canone di locazione di Euro 10.000 annui e un locatore che ricade nello scaglione intermedio di reddito con aliquota Irpef del 38% (40,5% considerando anche le addizionali).


Nel caso di mancato esercizio dell’opzione per la Cedolare secca sono stimabili i seguenti esborsi per i vari tributi dovuti per la locazione:

- marche da bollo 96 Euro (per i tre originali del contratto), interamente a carico del conduttore;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734565
Calcolo del reddito ai fini di benefici fiscali in caso di Cedolare secca

Merita di essere sottolineato che, anche se si applica la Cedolare secca, e quindi si escludono i redditi da locazione dalla tassazione progressiva Irpef, di tali canoni bisogna comunque tenere conto per valutare se spettino o meno altri benefici fiscali o se si abbia accesso a prestazioni di natura sociale o assistenziale collegati alla situazione reddituale.

L’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734566
Cedolare secca e applicazione di altre detrazioni e deduzioni fiscali

La Cedolare secca non influenza, invece, l’applicazione di altre deduzioni e detrazioni d’imposta, quali, ad esempio, quelle per il recupero edilizio o per il risparmio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734567
CASI PARTICOLARI CHIARITI DALL’AGENZIA DELLE ENTRATE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734568
Trasferimento di immobile locato in ipotesi di successione, donazione o cessione

L’opzione per la Cedolare secca esercitata dal dante causa, in ipotesi di successivo trasferimento mortis causa o per atto tra vivi (donazione o cessione), cessa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247083 4734569
Comproprietario non risultante dal contratto di locazione

Se il comproprietario dell’immobile ha stipulato solo a proprio nome il contratto di locazione, senza indicare il nominativo dell’altro comproprietario che, comunque, ha sempre indicato nella dichiarazione (Unico o Mod. 730) la quota di sua spettanza del reddito derivante dalla locazione, anche quest’ultimo può comunque esercitare l’opzione per la Cedolare secca t

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Provvidenze
  • Imprese
  • Finanza pubblica
  • Impresa, mercato e concorrenza

Bolzano: finanziamenti in favore di start up innovative

Il “Bando 2018 a favore della capitalizzazione di imprese innovative nuove o da costituire” mette a disposizione una dotazione finanziaria pari a 1.500.000 euro, allo scopo di rendere l’Alto Adige una destinazione interessante per imprese innovative nuove o da costituire e per coloro che hanno come obiettivo lo sviluppo di un’idea innovativa, che deve essere descritta dettagliatamente in un business plan triennale. Concessi contributi a fondo perduto compresi tra 40.000 euro e 200.000 euro. Le domande di aiuto devono pervenire entro le ore 12:00 del 28/02/2019.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Imprese
  • Provvidenze

Sicilia: incentivi per gli interventi di efficienza energetica nelle imprese

La Regione Sicilia incentiva tutti quegli interventi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese e le aree produttive, compresa l’installazione degli impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile per l’autoconsumo. La misura gode di un'ottima dotazione finanziaria pari a 37.000.000,00 euro, di cui 27.750.000 € riservati alle micro, piccole e medie imprese e 9.250.000 € riservati alle grandi imprese. Il contributo sarà concesso sulla base di una procedura valutativa a sportello con soglia minima di qualità progettuale. Non sono ammissibili progetti che prevedono interventi di natura strutturale sugli immobili.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Imprese
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica

Sostegno alle PMI per investimenti innovativi nelle regioni meno sviluppate

La misura si rivolge alle micro, piccole e medie imprese ed ai liberi professionisti che intendono realizzare investimenti innovativi in coerenza con il piano nazionale “Impresa 4.0” e la “Strategia nazionale di specializzazione intelligente”. La dotazione finanziaria complessiva dello strumento è pari a 341.494.000 euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Provvidenze
  • Fonti alternative
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Efficienza e risparmio energetico

Basilicata: realizzazione di impianti pubblici per la produzione di energia da fonti rinnovabili

La Regione Basilicata ha stanziato 2.447.321 euro a sostegno dell'acquisto e la messa in opera di impianti pubblici da fonti rinnovabili (biomassa, eolico e solare), di potenza nominale complessiva fino a 1 MW. Possono presentare domanda di contributo i Comuni (singoli o associati), gli Enti gestori di aree protette e il Consorzio di bonifica. Il bando, che finanzia il 100% dei costi ammissibili, ha l'obiettivo di migliorare ed espandere le infrastrutture di piccola scala che utilizzano sottoprodotti, materiali di scarto, residui e altre materie grezze non alimentari ai fini della bioeconomia e al risparmio energetico. Non sono ammessi progetti che prevedono l’utilizzo di più fonti energetiche.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Lazio: realizzazione di piste ciclabili per favorire la mobilità nuova

Il bando è rivolto agli enti locali della Regione Lazio per la realizzazione di nuove piste ciclabili e per mettere in rete quelle già esistenti. A disposizione circa 11 milioni di euro per concretizzare un sistema integrato di mobilità, accessibile a tutti i cittadini, e sostenibile da un punto di vista economico, sociale e ambientale.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Parchi e aree naturali protette
  • Informatica
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure

Lombardia: avvio della gestione informatica della valutazione di incidenza su habitat

  • Tutela ambientale
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agricoltura e Foreste
  • Acque

Lombardia: presentazione o aggiornamento della Comunicazione nitrati per l'anno 2019

  • Agricoltura e Foreste
  • Acque
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale

Lombardia: domanda di adesione alla deroga nitrati per l'anno 2019