22 lug 2019

FAST FIND : SC483

Ultimo aggiornamento
19/03/2014

Apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE), sostanze vietate: riutilizzo pezzi di ricambio

La disciplina riguardante la restrizione dell’uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE), nonché il recupero e lo smaltimento ecologicamente corretti dei rifiuti degli AEE stessi, contenuta nel D. Leg.vo 04/03/2014, n. 27, che ha recepito la Direttiva 2011/65/UE, non si applica per le AEE che, in precedenza escluse dall’ambito di applicazione del D. Leg.vo 151/2005, risultano invece non conformi alla nuova regolamentazione dettata dal decreto in commento.
Queste AEE possono continuare ad essere messe a disposizione sul mercato fino al 22/07/2019
.

Dalla redazione

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Rifiuti
  • Rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche

Restrizione sull’uso di mercurio e cadmio nelle AEE: D.M. 25/07/2014

Apportate integrazioni al Decreto Legislativo n. 27/2014 per aggiornare le restrizioni sull’utilizzo di mercurio e piombo nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) in base alle nuove normative europee.
A cura di:
  • Vincenzo Soragnese
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • Rifiuti
  • Tutela ambientale

Apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE), restrizione sull’uso di sostanze pericolose: D. Leg.vo n. 27/2014

Recepita la Direttiva n. 2011/65/UE sull’uso di alcune sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche. Sostituito l’articolo 5 e l’allegato 5 del D. Leg.vo n. 151/2005 e stabilita una disciplina transitoria per le AEE che, pur non conformi alla nuova regolamentazione, possono continuare ad essere messe sul mercato fino al 22/07/2019.
A cura di:
  • Vincenzo Soragnese
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • Rifiuti
  • Tutela ambientale

Apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE): restrizioni all’uso di sostanze pericolose

Il D. Leg.vo 27/2014, che recepisce la Direttiva 2011/65/UE dettando le restrizioni dell’uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) in sostituzione di quelle contenute nel D. Leg.vo 151/2005. Possibilità di commercializzare fino al 22/07/2019 le AEE conformi alla vecchia normativa. Esclusi i pannelli fotovoltaici installati da professionisti qualificati. AGGIORNAMENTO MARZO 2017: D.M. 03/03/2017 che modifica le restrizioni alle sostanze pericolose.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • Rifiuti
  • Tutela ambientale
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Apparecchiature elettriche ed elettroniche: piombo e cadmio non più vietati ai sensi delle Direttive 2012/50/UE e 2012/51/UE

Due nuove Direttive, alle quali gli Stati membri devono conformarsi entro il 2 gennaio 2013, escludono il piombo e il cadmio dall’elenco delle sostanze il cui uso è limitato nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche. Modifiche alla Direttiva n. 2011/65/UE che vieta l’utilizzo di tali sostanze pericolose.
A cura di:
  • Antonio Renato Soragnese
  • Rifiuti
  • Rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

RAEE, recepimento Direttiva 2012/19/UE (D. Leg.vo 49/2014): applicazione ai pannelli fotovoltaici

Pubblicato in Gazzetta il Decreto di recepimento della Direttiva 2012/19/UE, che riordina e completa il quadro normativo in materia. Applicazione estesa a tutte le AEE dal 2018 salvo applicazione immediata ai pannelli fotovoltaici. Il GSE tratterrà dai meccanismi incentivanti una quota a copertura dei costi di gestione dei rifiuti derivanti dai pannelli fotovoltaici, secondo modalità da stabilire.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • Rifiuti

RAEE: applicazione D. Leg.vo 49/2014 a tutte le apparecchiature elettriche ed elettroniche

  • Tracciabilità
  • Rifiuti
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

SISTRI: sanzioni per omessa iscrizione e omesso pagamento

  • Rifiuti
  • Tracciabilità
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

SISTRI: applicazione sistema sanzionatorio

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Autorizzazione impianti di combustione medi con potenza superiore a 5MW

26/03/2018

22/11/2017

07/05/2018