FAST FIND : NN12595

D. Min. Giustizia 31/10/2013, n. 143

Regolamento recante determinazione dei corrispettivi da porre a base di gara nelle procedure di affidamento di contratti pubblici dei servizi relativi all'architettura ed all'ingegneria.
In vigore dal 21/12/2013.
Scarica il pdf completo
1087456 1101246
[Premessa]



Il Ministro della giustizia di concerto con il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti


Visto il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, parte II, titolo I, capo IV;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1087456 1101247
Art. 1. - Oggetto e finalità

1. Il presente decreto individua i parametri per la determinazione del corrispettivo da porre a base di gara nelle procedure di affidamento di contratti pubblici dei servizi relativi all'architettura ed all'ingegneria di cui al decreto le

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1087456 1101248
Art. 2. - Parametri generali per la determinazione del compenso

1. Per la determinazione del compenso si applicano i seguenti parametri:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1087456 1101249
Art. 3. - Identificazione e determinazione dei parametri

1. Il parametro «V» definito quale costo delle singole categorie componenti l'opera, è individuato sulla base del preventivo di progetto, o sulla base del consuntivo lordo nelle fasi di direzione esecutiva e collaudo e, ove applicabili, sulla base dei criteri di cui alla tavola Z-1 allegata facente parte integrante

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1087456 1101250
Art. 4. - Determinazione del compenso

1. Il compenso «CP», con riferimento ai parametri definiti dal precedente articolo 3, &eg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1087456 1101251
Art. 5. - Spese e oneri accessori

1. L'importo delle spese e degli oneri accessori è stabilito in maniera forfettaria; per opere

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1087456 1101252
Art. 6. - Altre attività

1. Per la determinazione del corrispettivo a base di gara per prestazioni complementari non ricomprese nelle tavole allegate al presente decreto, si fa ricorso al crite

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1087456 1101253
Art. 7. - Specificazione delle prestazioni

1. Le prestazioni si articolano nelle seguenti fasi, come specificate nella tavola Z-2 allegata:

— Pianificazione e programmazione;

— Attività propedeutiche alla progettazione;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1087456 1101254
Art. 8. - Classificazione delle prestazioni professionali

1. La classificazione delle prestazioni professionali relative ai servizi di cui al presente decreto

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1087456 1101255
Art. 9. - Entrata in vigore

1. Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Ga

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1087456 1101256
Allegato

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Professioni
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Affidamenti pubblici di servizi di progettazione, direzione lavori o dell’esecuzione, collaudo, coordinamento sicurezza e attività connesse

Generalità (procedure, incarichi relativi ad immobili vincolati, di coordinamento sicurezza, direzione lavori, progettazione e cumulati); Affidamento diretto; Affidamento di incarichi di importo pari o superiore a 40.000 e inferiore a 100.000 euro (elenco di operatori economici, indagini di mercato, verifica dei requisiti); Affidamento di incarichi di importo pari o superiore a 100.000 euro (classi o categorie di opere, corrispettivo a base di gara, definizione dei requisiti, criteri di selezione, raggruppamenti e consorzi stabili, classi, categorie e tariffe professionali, elementi di valutazione, giovani professionisti, criteri motivazionali).
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Professioni
  • Tariffa Professionale e compensi

Compensi dei professionisti: normativa e consigli pratici (preventivo, contratto, comunicazioni varie)

LA RIFORMA DELLE PROFESSIONI DEL 2012 (Principi generali; Norme di riferimento sulla riforma delle professioni) - I COMPENSI NEL NUOVO ASSETTO DELLE PROFESSIONI - INDICAZIONI PRATICHE APPLICATIVE E CONSIGLI DI COMPORTAMENTO PER IL PROFESSIONISTA (Come redigere il preventivo; Prova di aver reso il preventivo; Polizza assicurativa, titoli e specializzazioni; Come redigere il contratto; Come rendere le comunicazioni di dettaglio; Come determinare la misura dei compensi; Visto di conformità dell’Ordine/Collegio) - PERITI E CONSULENTI TECNICI D’UFFICIO.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Appalti e contratti pubblici
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Professioni

Determinazione dei corrispettivi per i servizi tecnici negli appalti pubblici

Questo articolo fornisce tutti i dettagli sulle modalità per la determinazione dei corrispettivi da porre a base di gara negli affidamenti di incarichi di progettazione, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, direzione dei lavori, coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, collaudo, supporto al RUP. Il tutto in base al D.M. 17/06/2016 che attua l’art. 24, comma 8, del D. Leg.vo 50/2016 e con schemi grafici di riepilogo e 9 esempi pratici, ed aggiornato con le modifiche introdotte dal D. Leg.vo 19/04/2017, n. 56 (c.d. “correttivo”).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Professioni

Tariffe professionali: i parametri stabiliti dal D.M. 140/2012 per la liquidazione da parte dei giudici

Con l’emanazione del D.M. 20 luglio 2012, n. 140 inizia a prendere corpo il nuovo sistema per la determinazione dei compensi professionali delineato dai recenti interventi di riforma. Questo contributo inquadra l’ambito di applicazione del nuovo decreto, in attesa che vengano definiti anche i parametri di riferimento per i bandi di progettazione, e spiega nel dettaglio la modalità di calcolo dei compensi ora prevista per tutti i professionisti dell’area tecnica.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia

Il decreto 137/2012 che attua la riforma degli ordinamenti professionali

Proponiamo in primo luogo una breve ricognizione delle norme legislative e regolamentari che sono intervenute a disciplinare gli ordinamenti professionali ed altri aspetti dell’esercizio professionale (compensi, tirocinio, società di professionisti). A seguire saranno approfonditi i temi trattati dal D.P.R. 137/2012 tramite una agevole tabella che riepiloga i punti salienti della nuova disciplina degli ordinamenti professionali.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 100 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 50 milioni di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 15 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro

16/04/2018

09/06/2017